Home Radio e TV DTT. RaiWay verso i mux di Persidera (da disimpegnare per vincoli Vivendi...

DTT. RaiWay verso i mux di Persidera (da disimpegnare per vincoli Vivendi in Telecom)

CONDIVIDI

La telco della concessionaria radiotelevisiva pubblica Rai Way conferma il proprio interesse per gli asset del network provider DTT Persidera, nato dalla joint venture tra due operatori di rete già esistenti: Telecom Italia Media Broadcasting (TIMB), appartenente al gruppo Telecom Italia Media (70%) e Rete A, di proprietà del Gruppo Editoriale L’Espresso (30%).
Lo ha confermato l’amministratore delegato Aldo Mancino nel corso di una conference call con gli analisti, ritenendola “un’opportunità’ interessante da valutare e sarebbe coerente con le linee guida del nostro piano industriale, fermo restando i vincoli regolatori”.
La collocazione sul mercato dei mux DTT va ricondotta alla decisione di fine maggio scorso della Commissione europea, che ha ritenuto il controllo di fatto da parte di Vivendi in Telecom una criticità, posto il superamento del limite dei mux in digitale terrestre. Ai cinque multiplex di Persidera si sarebbero infatti sommati quelli posseduti da Mediaset di cui Vivendi e’ socio. Di conseguenza la media company francese avrebbe superato il limite del 50% dei canali tv digitali terrestri. La Commissione ha dunque accettato il rimedio proposto dalla stessa Vivendi di mettere in vendita Persidera. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button nobg - DTT. RaiWay verso i mux di Persidera (da disimpegnare per vincoli Vivendi in Telecom)