Home Radio e TV Radio. Dal web alla FM e viceversa. L’esperienza di Tamara Taylor da...

Radio. Dal web alla FM e viceversa. L’esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou

CONDIVIDI

Qui si respira un clima di positività, sono malati di radio. Una malattia e una passione che non vedevo dal 2000, quando ero a Rds.”
Radio 4.0”: in questa categoria è stato catalogato dagli addetti ai lavori il progetto “IsGoodForYou”, creato dai giovani professionisti dell’etere Matteo Sandri e Simone Dei Tos. Un’idea che trova forma e si sviluppa su diversi piani, dal programma tv al radio show, fino alla web radio (con una frequenza a Tenerife). Un palinsesto intrigante in cui si inserirà, ciliegina sulla torta di un parco voci di tutto rispetto, il nome di Tamara Taylor. L’ex voce di Rds, R101 condurrà quotidianamente “Tam tam”, un format originale in cui regalerà agli ascoltatori delle vere e proprie pillole, e lo farà in più lingue: italiano, spagnolo e inglese. La simpatica speaker si è concessa in un’intervista a NL.tamara taylor r 101 - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou(Domanda) Tamara, dopo anni in grandi network eccoti sposare il progetto di “IsGoodForYou”…
(Risposta) “Negli ultimi quindici anni ho avuto il piacere di lavorare in grandi radio. A Rds ho passato degli anni bellissimi ma poi, quando abbiamo cambiato sede e mi sono trovata a condurre il mio programma alle sette di sera da Roma con la regia da Milano, ho capito che qualcosa non andava. Mi sono sentita sola, ero l’unica persona in tutto lo stabile, quello non era più il fare radio che volevo e che mi piaceva. Me ne sono andata sbattendo la porta. Nel 2011, chiamata da Guido Monti, ho fatto una bella esperienza a R101, salvo poi passare a Radio Globo, una parentesi non del tutto positiva.

Perché hai scelto una web radio?
Quando hai fatto un’esperienza come la mia, in cui hai condotto per anni nel top delle radio italiane – perché Rds per me rimane il massimo – in cui hai intervistato e avuto il piacere di conoscere moltissimi tra i migliori artisti italiani e internazionali in circolazione, hai bisogno di libertà e nuovi stimoli”.tamara taylor - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYouCosa intendi dire?
“Intendo dire che fare il mio programma, rimanere in certi schemi non fa più per me. Non ho bisogno semplicemente di fare la mia oretta e di avere un mio spazio. In una radio devo sentirmi a casa, in una famiglia, capire che c’è coesione e che si va uniti verso un comune obiettivo”.
Cosa che hai trovato in questo nuovo progetto?
“In Matteo Sandri, che insieme a Simone sta portando avanti “IsGoodForYou”, ho trovato da subito una grande empatia. Qui si respira un clima di positività, sono malati di radio. Una malattia e una passione che non vedevo dal 2000, quando ero a Rds. Una malattia da cui non c’è guarigione. Matteo lavora e pensa a una velocità pazzesca, ha un metodo che non ho visto nemmeno in alcuni grandi network. Con lui ho la libertà di confrontarmi, condividere le idee e decidere insieme cosa fare. Se in un network ti arriva un logo o un jingle che non ti piace, te lo devi tenere. Con lui non è così, ne parliamo e valutiamo insieme la cosa migliore. E così è stato anche per il logo del mio programma su “IsGoodForYou”. Matteo è un pazzo di radio come me e ha la follia e la caparbietà di un editore delle prime radio degli anni ’70”.tamara taylor a R 101 - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou(D) Se ti arrivasse la proposta da parte di una grossa radio cosa faresti?
(R) “Le proposte ci sono state, così come le trattative, da alcuni network e superstation. Con Studio+ ci siamo corteggiati per quasi sei mesi, poi lo speaker con cui sarei dovuta andare in onda ha posto il veto all’editore “o io o lei”, e quindi non se n’è fatto nulla. Con Virgin ho dei buoni rapporti e non escludo che in futuro si possa fare qualcosa. Ripeto però questa cosa: in una radio devo trovare la giusta armonia e devo avere la possibilità di sviluppare un prodotto come lo intendo io. Nelle radio, oggi, si sentono troppe cose tutte uguali”.tam tam - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou(D) Che programma farai su IsGoodForyou?
(R) “Si chiamerà “Tam tam”. Chiarisco subito una cosa, non farò interazione con il pubblico e non darò notizie frivole e di seconda mano. Saranno tutte notizie fresche, frutto della mia conoscenza ed esperienza. L’idea sta nel cercare di declinare, di volta in volta, alcuni concetti, partendo dall’errore grammaticale che si trova nella frase “is good for you”. In ogni pillola quotidiana, in onda (orario italiano) tutti i giorni alle 11.00, alle 15.00 e alle 19.00, partirò da un verbo o da una parola e la collegherò al claim della radio. Da lì partirà il mio viaggio insieme all’ascoltatore. Cercherò di trasmettere positività, di creare empatia”.tamara taylor 1 - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou(D) Cosa ti aspetti da questa esperienza nel web? Ti vedi, con la tua esperienza a tirare le fila di questo progetto?
(R) “Arrivo qui come tutti gli altri speaker. Certo, con la mia esperienza, spero di portare seguito e pubblico a questo progetto. Trasmettere in una web radio non mi spaventa. A differenza di quanto avviene nei network, in cui mi chiedono l’esclusiva sulla voce, in “IsGoodForYou” ho libertà di usarla in modo libero. Voglio parlare alla new generation, e quella la trovi in rete“. (S.M. per NL)

printfriendly pdf button nobg - Radio. Dal web alla FM e viceversa. L'esperienza di Tamara Taylor da RDS e 101 a IsGoodForYou