Home Radio e TV Radio, indagine TER: pubblicati i dati del 1° semestre mobile. RTL a...

Radio, indagine TER: pubblicati i dati del 1° semestre mobile. RTL a 8,5 mln!

CONDIVIDI

Finalmente pubblicati (in extremis, con 24 ore di ritardo e tante speculazioni) i dati del controverso 1° semestre (mobile) della prima indagine d’ascolto del TER (Tavolo Editori Radio).
I dati sono consultabili qui ed assegnano un successo senza precedenti a RTL 102.5, che segna ben 8.483.000 ascoltatori, cioè circa 1.5 mln in più rispetto ai rilievi di Radio Monitor di Eurisko.
Segue RDS, con un magnifico risultato di 5.701.000, che distanzia di quasi mezzo milione una pur formidabile RISMI a 5.257.000. Sono così confermati gli spoiler che volevano le due emittenti più esposte in tv in fortissima crescita.

Proseguendo nella classifica, poco dietro a RISMI c’è Deejay a 5.232.000 utenti, seguita da Radio 105 che porta a casa 4.952.000 utenti, sicuramente al di sotto delle aspettative considerata l’importante vetrina mediatica offerta dal Biscione e la robusta iniezione di frequenze FM intervenuta nel 2017. Corrono in fila le due reti RAI Radio 1 (3.930.000) e Radio 2 RAI (2.699.000), quest’ultima tallonata da una Virgin in gran forma (2.754.000) ed una altrettanto rinvigorita Kiss Kiss (2.424.000). Vicine ai 2 mln troviamo Radio 24 (2.144.000) e una R 101 che continua a non decollare nonostante le modifiche di layout del palinsesto (2.075.000), mentre sotto la soglia psicologica del due rinveniamo Radio Subasio (1.863.000), le sofferenti m2o (1.750.000) e Radio Capital (1.644.000) del gruppo Elemedia (che pagano molto cara l’assenza della tv) che comunque riescono sempre a distanziare sufficientemente RMC (1.400.000).
Ancora dopo, incontriamo Radio 3 RAI (1.385.000) e la superstation Radio Sportiva (1.094.000).
Sotto il milione emergono Radio Norba (916.000), in rilevante crescita, la rete autostradale Isoradio (916.000), Radio Italia Anni 60 (902.000), le altre superstation Radio Margherita (716.000), Radio Bruno (708.000) e Radio Zeta (697.000), l’esordiente nazionale Radio Freccia (667.000), la multiregionale Kiss Kiss Italia (634.000), la rampante stazione dance del nord Italia del gruppo RDS, Discoradio (552.000) e l’interregionale veneta Birikina (507.000).
Riflessioni più puntuali ed approfondite sono rimandate a domani (E.G. per NL)

printfriendly pdf button nobg - Radio, indagine TER: pubblicati i dati del 1° semestre mobile. RTL a 8,5 mln!