Attentato Brindisi: Garante privacy ai media, no a diffusione dettagli e immagini lesive della dignità delle vittime

L’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, di fronte al diffondersi in Rete e nei media, di foto delle giovani vittime del terribile attentato di Brindisi e in particolare della giovane Melissa, "raccomanda il più rigoroso rispetto per le persone, tanto più se minori, e invita tutti i media e i siti web ad astenersi dal pubblicare e diffondere dettagli eccessivi e immagini dei ragazzi coinvolti che possano ledere la loro dignità".

Tv e crisi. Paolini (Mediaset): 2012 pessimo per pubblicità

Mediaset è pessimista sulle prospettive del mercato pubbilicitario di quest’anno ma anche su quelle del 2013 e teme, parallelamente, che a switch-off non ancora concluso il digitale terrestre sia già una tecnologia sul punto di essere superata.