Ordini & contrordini

Più della crisi, c’ammazzano le smentite della fine della stessa. Francamente non se ne può più di riprese e/o acquoline di risvegli di mercato immediatamente seguiti da riflussi nello stagno.