Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardia

Il format vincente di Otto FM, radio locale nata tre anni fa sulla struttura di Reteotto, antica emittente varesina (i primi test sui 103,400 MHz risalgono al 1973!) con una lunga esperienza di primati e iniziative spesso in anticipo sui tempi (anche troppo, per poter goderne dei risultati), ha attirato l’attenzione di molti operatori.

Dall’esordio, grazie ad una formula “solo musica anni ’80”, apparentemente banale, la stazione è schizzata velocemente in vetta alle preferenze degli ascoltatori non solo della provincia d’elezione (Varese), ma anche nelle vaste zone della Lombardia, del Piemonte e della Svizzera italiana servite dal segnale. Per cercare di capire meglio le motivazioni del successo, abbiamo chiesto ed ottenuto un’intervista dalla station manager Patrizia Cavallin, che dell’emittente, nelle sue varie evoluzioni, è la memoria storica.
 
NL Newslinet.it – Il primato della prima radio privata italiana non è mai stato assegnato. Però 36 anni di attività in FM pare non toglierveli nessuno. Difficile trovare emittenti ancora in vita dopo così tanto tempo. Il numero 8 è magico?Otto%20FM%201 - Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardia
 
Patrizia Cavallin – Il coraggio di rinnovarsi più volte nel corso di questi 36 anni ci ha permesso di restare al passo con i tempi. Appare quasi incredibile che nel 2006, anno al quale risale l’ultimo deciso cambio di format dell’emittente, per essere vincenti si abbia dovuto strizzare l’occhio al passato. La vera magia sta nel “vintage”, il valore delle cose che appartengono al passato e che ci permettono meglio di capire il presente. Questo teorema vale per tutto ciò che è arte; e non dimentichiamoci che la musica è forma d’arte massima. Questo spiega, in estrema sintesi, il successo di Otto Fm anche tra i più giovani: apprezzare la musica di ieri che spesso è fucina creativa dei numeri uno di oggi.
 
NL – Non siete certo i primi ad aver scelto il format oldies, né siete gli unici a programmare musica anni ’80. Allora dov’è la differenza?

PC – Nel catalogo! Tra gli oltre 100.000 dischi e 60.000 cd che la radio custodisce gelosamente nel suo archivio – davvero unico per il panorama broadcasting italiano – sono centinaia le rarità assolute. Il nostro impegno verso la programmazione musicale di Otto Fm sta proprio nel saper scegliere il meglio del meglio; ma anche il peggio talvolta, il brano trash che fa sorridere, che tanto piace al nostro pubblico e spiazza la concorrenza. Ci posizioniamo decidendo cosa non suonare, evitando di irradiare musica inutile che poco rappresenta gli anni ’80. Ma qui mi fermo, è come per la Coca Cola, la ricetta non si svela…Otto%20FM%202 - Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardia

NL – L’FM è l’asse portante della diffusione di Otto FM, ma ci risulta che l’emittente, dopo essere stata beta-testing della radio digitale con tecnologia FM eXtra, sta guardando anche ad altre soluzioni integrative, soprattutto webcentriche….

PC – Finito il tempo del “one man one station” abbiamo imparato ad avvalerci sempre dei migliori consulenti in ogni risvolto dell’attività radiofonica, sulla scia dell’inaspettato successo del nostro modesto sito web, realizzato quasi per scherzo e con mezzi semplici (in poco più di un anno ha superato ampiamente il milione di contatti) ora stiamo strizzando l’occhio ad autorevoli esperti, soprattutto delle new technology, cercando, con il loro supporto, di bissare il successo dell’FM. Abbiamo metodo, molte idee e parecchi prodotti già pronti.

NL – Siete stati i primi ad iniziare in provincia di Varese e forse in Lombardia; i primi a trasmettere in FM con un suono digitale; i primi ad impiegare il satellite per veicolare i programmi alle affiliate in syndication…

PC – La vocazione pionieristica è sempre stata nel DNA della Radio, siamo stati anche ad un soffio dal colpaccio che ti afferma per sempre. Resta la soddisfazione di essere stati “realmente” diffusi via satellite in quasi tutto il mondo e per primi, di aver portato lo stile e la creatività radiofonica italiana in ogni angolo del pianeta senza il becco di un quattrino, solo con la forza delle idee e l’entusiasmo dell’editore nonostante le nostre limitatissime risorse di radio locale. Ci fosse stato un finanziatore di quelli giusti…

Otto20FM205 1 - Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardia

NL – Cosa è rimasto di quelle esperienze, spesso in anticipo coi tempi?

PC – Soddisfazioni a parte – ancora oggi arrivano mail nostalgiche dal Brasile o dall’Argentina – un po’ di amarezza per aver mancato per un soffio un successo che avrebbe fatto parlare di noi per moltissimi anni. Per contro abbiamo imparato che nella radiofonia le fughe troppo in avanti, ancorché sorrette da progetti formidabili, non pagano e quindi limitiamo le “visioni” progettuali a vantaggio di una più attenta programmazione a breve termine.

NL – Qual è il futuro prossimo venturo di Otto FM?

PC – Il filone nel quale ci siamo specializzati, siamo certi, avrà ancora vita lunghissima; per cui continueremo ad affinare le nostre playlist togliendo ed aggiungendo di volta in volta quelle “emozioni musicali” che tanto ci permettono di fidelizzare un vasto target premiante. Naturalmente Otto20FM203 1 - Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardiastaremo sempre all’erta cercando di fiutare il vento degli umori e dei gradimenti, i cambiamenti di gusti e delle mode, quando arrivano, sono repentini. La vera ricchezza nel nostro gruppo sta nei format originali di proprietà e l’evoluzione digitale del mezzo radiofonico darà sempre maggior valore e spazio ai contenuti. Proprio per questo, crediamo fortemente nelle altre stazioni radio di nostra proprietà, diffuse via web e via cavo nel Cantone Ticino. Mi riferisco a Chic Fm, musica anni ’70, Radio Campione, musica italiana ’70 ’80 e Movida Fm, musica latinoamericana. Siamo i soli nella Svizzera italiana a poter vantare una forte specializzazione su format e target precisi e intendiamo proseguire su questa strada aumentando l’offerta, arrivando nel breve termine a creare un completo bouquet tematico di canali, l’archivio non ci manca! (S.C. per NL)
printfriendly pdf button - Radio, Otto FM: alla scoperta della macchina del tempo che spopola in Lombardia