Radio. Lorenzo Suraci (RTL) in esclusiva su NL con una serie di interventi su passato, presente e futuro. 1°: quando hanno provato a fermarci

Lorenzo Suraci, RTL, 102.5

Lorenzo Suraci: “Abbiamo iniziato con Hit Channel, un “supermedia”, allora unico nel suo genere. Claudio Cecchetto ha sposato il mio progetto, ma lo ha trasformato in una tv musicale. Durò un anno, poi lo ripresi in mano. Nel 2007 la multipiattaforma. Un risultato incredibile. Ma il potere della politica, della televisione e della telefonia ci […]

Spotify: Radio = Cassette: Radio

Spotify, cassette

Spotify e la Radio (musicale senza conduzione, beninteso) non sono la stessa cosa. Ma all’utente sembra così. Di primo acchito, almeno. Perché in realtà, medio tempore, i due mezzi hanno modelli di business e di fruizione differenti.

Radio. Volanti premia Marco Pontini nominandolo vice presidente di Radio Italia solomusicaitaliana

Marco Pontini, Radio Italia

Marco Pontini è stato nominato Vice Presidente di Radio Italia solomusicaitaliana dall’Editore Mario Volanti. “Ritengo che sia il giusto riconoscimento per il lavoro svolto da Marco Pontini in questi ultimi 15 anni all’interno dell’azienda”, ha commentato Mario Volanti, Editore e Presidente Radio Italia. “Sono profondamente felice ed onorato di questa ulteriore opportunità che Mario Volanti ha […]

Radio. Ricordi di un’era che non c’e’ piu’: il DeeJay Time, le pagelline, le case discografiche indipendenti. La parabola di un mondo che ruotava intorno alla musica dance

deejay time

Il DeeJay Time è un’altra rappresentazione di un’era conclusa. Raramente una trasmissione ha inciso così radicalmente su un genere musicale scuotendolo dalle fondamenta e diventando il megafono principale per una tendenza che ha segnato in maniera indelebile almeno un quinquennio dal 1990 al 1995. Il programma di Albertino, con annessa DeeJay Parade, pur avendo inizio […]

Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche’ anche l’occhio dell’utente vuole la sua parte. Intervista a Pino Stillitano

stillitano

Il fenomeno della visual radio, in particolare quella sul digitale televisivo terrestre, oltre ad aver determinato la nascita di nuove figure professionali (oppure l’aggiornamento delle esistenti) in grado di coniugare alle tradizionali esigenze radiofoniche quelle prettamente televisive (tema molto intrigante al quale abbiamo dedicato un approfondito articolo esattamente un anno fa), impone una particolare attenzione […]

Radio. Conduttori: ricambio generazionale problematico con forti dubbi sulla nascita di nuove stelle

conduttori

Senza volere necessariamente immaginare scenari apocalittici stile ”1997: Fuga da New York”, rimane comunque forte lo scetticismo di come potrà essere gestito il turn over dei conduttori radiofonici nel turbolento prossimo decennio di settore, connesso all’inevitabile ricambio generazionale. Ipotizzando (ed è lecito farlo a breve termine) che non muteranno in maniera radicale gli stilemi dei palinsesti […]