IVA – Imposta sul valore aggiunto – Conferimento di ramo d’azienda – Subentro nel plafond

Qualora a seguito di un’operazione straordinaria di conferimento del ramo d’azienda, la conferente (per il ramo d’azienda non conferito) e la conferitaria (in relazione al ramo d’azienda in cui subentra) prevedono di effettuare operazioni che attribuiscono lo status di esportatore abituale, il plafond maturato dalla sola conferente prima della operazione straordinaria può essere suddiviso con la conferitaria.

Riscossione – Istanze di rimborso – Competenza degli Uffici

Nel caso in cui il domicilio fiscale del contribuente, al momento della presentazione dell’istanza di rimborso, sia diverso rispetto a quello risultante alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi, relativa all’annualità cui si riferisce il versamento indebito, l’ufficio competente a ricevere la richiesta di rimborso va individuato in base al domicilio fiscale dell’epoca in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi.