Frequenze tv: ira di Mediaset, salta incontro Berlusconi-Monti

Insorge Mediaset contro la decisione del governo di procedere a un’asta per assegnare le frequenze tv. Il presidente Fedele Confalonieri parla di decisione "punitiva", e la polemica si trasferisce nel palazzo della politica: salta l’incontro previsto per domani tra il premier Monti e Berlusconi.

Fisco: sí del Garante agli schemi di provvedimento dell’Agenzia delle entrate sui conti correnti dei cittadini e sulla partecipazione dei Comuni alla lotta all’evasione fiscale. Necessaria una rigorosa protezione dei dati

L’Autorità Garante per la privacy, nella riunione di ieri, ha espresso il previsto parere sullo schema di provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate riguardante le modalità con le quali le banche dovranno comunicare a fini di controllo fiscale all’Agenzia le informazioni relative ai conti correnti bancari (saldo iniziale e finale, importi

DTT, switch-off Sud Italia, area tecnica 14: le date della migrazione

Le emittenti televisive che operano nelle regioni Puglia, Basilicata e nelle province di Cosenza e Crotone dovranno iniziare lo spegnimento del segnale analogico, con la contestuale accensione di quello digitale, il 24 maggio per concludere le operazioni il 7 giugno prossimo.

NEWSLINET.IT: Newsletter n. 653 del 18/04/2012

Frequenze tv: Di Pietro, gioco delle tre carte? Governo chiarisca

”Sulle frequenze tv il governo fa il gioco delle tre carte. Da una parte ha presentato e fatto approvare un emendamento che stabilisce il superamento del beauty contest, dall’altra sembra aver gia’ pronto un decreto legislativo che va in tutt’altra direzione. L’esecutivo non puo’ piu’ giocare a nascondino, faccia chiarezza e spieghi come stanno realmente le cose”.
Send Mail 2a1 - Frequenze tv: ira di Mediaset, salta incontro Berlusconi-Monti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL