Tv e pubblicità. ll gruppo Turner punta all’Italia: “Pubblicità in crescita”

L’Italia non è in questa fase un mercato florido, la pubblicità ha perso parecchio. Eppure nel 2013 abbiamo pareggiato il fatturato pubblicitario sul 2012, mentre il mercato ha segnato un dato medio del -14%. Ora, nei primi due mesi del 2014, siamo passati dalla tenuta a una crescita a due cifre, con un +20% in fatturato pubblicitario e il target per l’intero anno è in linea con questo dato, anzi un po’ di più”.