Libri. Le responsabilità in ambito sanitario

In tempi non molto lontani, il medico, dotato di competenze generali non specialistiche e di una formazione di stampo “umanistico”, era considerato arbitro assoluto della cura della salute: il paziente si affidava completamente alle sue mani, manifestando gratitudine in caso di guarigione.