Agcom: monitoraggio del pluralismo politico (gennaio –marzo 2009)

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, alla luce dei dati del monitoraggio del pluralismo politico relativi al periodo da gennaio a marzo, ha rilevato un certo squilibrio informativo a danno di alcuni partiti dell’opposizione. Pertanto, l’organo di garanzia ha indirizzato un richiamo alle emittenti Rai e Mediaset affinché assicurino, in vista delle prossime elezioni europee, l’osservanza attenta e costante dei principi di completezza e correttezza, obiettività, equità, imparzialità e parità di trattamento, ai quali l’informazione deve attenersi, sottolineando come tali obblighi assumano particolare rilevanza e cogenza nei periodi elettorali, qual è quello nel quale siamo entrati in questi giorni. L’Autorità ha, inoltre, invitato le emittenti a dare maggior risalto ai temi europei, anche al fine di offrire una maggiore informazione ai cittadini chiamati al rinnovo dei membri del Parlamento europeo.
 
 
printfriendly pdf button - Agcom: monitoraggio del pluralismo politico (gennaio –marzo 2009)