Archeologia televisiva italiana: Sintonia Manuale e i reperti delle tv libere (che credevamo) perduti

L’ennesimo sito dedicato alle prime televisioni libere italiane, nato con ambiziosi obiettivi ma destinato a naufragare nel mare magnum del web al primo cedimento dell’entusiasmo?

Pare proprio di no. La passione di Paolo Venturi, fondatore di Sintonia Manuale, dura da decenni e recentemente si è materializzata in un blog consistente in un’inconsueta raccolta di materiale video della primavera delle tv locali. Quando tutti guardavano, Venturi fotografava (la tv) e registrava (in un’area a cavallo tra Emilia, Lombardia e Veneto), immortalando frammenti di archeologia televisiva che, diversamente, sarebbero probabilmente andati perduti per sempre. "Sono stato uno di quelli che ai bei tempi delle tv libere ha buttato via un sacco di tempo a fare del cosiddetto tv-dxing", spiega Venturi presentandosi con un po’ di ironia. E’ anche attento e preciso, Paolo Venturi: ogni sua annotazione è frutto di verifica e controverifica, cosa decisamente (e purtroppo) rara in iniziative similari. Il materiale pubblicato sino ad ora, che spazia dai reperti delle grandi tv private a quelli delle misconosciute stazioni libere degli anni ’70 e ’80, è stupefacente (per gli intenditori, s’intende) e il sito dedicato alle "memorie di tv libere, dx-ing, monoscopi, antenne e quelle belle cose lì" merita di essere salvato tra i "preferiti". Come Venturi sta cercando di salvare, attraverso il web, i segni di un’epoca irripetibile perché "non vadano perduti nel tempo come lacrime nella pioggia". (M.L. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Archeologia televisiva italiana: Sintonia Manuale e i reperti delle tv libere (che credevamo) perduti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL