Atti amministrativi

Partecipazione al procedimento e onere di impugnazione in relazione alle disposizioni immediatamente lesive contenute nell’atto amministrativo generale


di Valeria De Carlo, Avvocato in Milano
da Quotidiano Giuridico N 16/2/anno 2007

Il termine per l’impugnazione di un atto generale che contenga anche disposizioni immediatamente lesive per determinati soggetti decorre solo dalla data in cui gli stessi destinatari ne abbiano avuto sicura e piena conoscenza, attraverso una forma di comunicazione individuale che attesti obiettivamente l’acquisizione della piena conoscenza del provvedimento lesivo, a nulla rilevando che l’atto generale sia assoggettato a forme di pubblicità nei confronti della generalità indistinta dei destinatari. Qualora l’atto generale abbia anche un contenuto dispositivo diretto in pregiudizio di singole e ben individuate posizioni soggettive, risultano, inoltre, applicabili le norme sulla partecipazione al procedimento amministrativo, ex artt. 7 e ss. della legge n. 241 del 1990.

printfriendly pdf button - Atti amministrativi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Atti amministrativi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL