Audiradio, periodo 31 ottobre/18 dicembre 2009 (6° Bim): prima tra le private RTL, seconda Dee Jay. Balzo in avanti di 105

Pubblicato il 6° semestre Audiradio. Diverse sono le sorprese nel giorno medio.

Se infatti, dopo Radiouno (6,270 milioni di ascolti, in calo dai 6,625 del 5° bimestre), al primo posto tra le private c’è sempre RTL 102,5 (5,534 milioni, in salita rispetto ai precedenti 5,394), al secondo ora c’è una DeeJay in auge (5,216, contro 4,954 mln), che ha scalzato RDS che scende al terzo (4,934, in lieve calo dai 4,961). Quarta classificata tra i privati (quinta in assoluto) è Radio 105 (4,619 in salita da 4,381), che precede di quasi un milione di ascoltatori Radiodue (3,783, in calo di quasi centomila utenti: erano infatti 3,872), seguita da Radio Italia Solo Musica Italiana (3,484, pure in calo da 3,633). Ad una montagna di ascolti di distanza, troviamo poi Kiss Kiss con 2,158 mln, in rilevante discesa dai precedenti 2,389, tallonata da Radio 101 (2,005 in lieve crescita da 1,965 mln). A qualche centinaio di migliaia di utenti incontriamo Radio 24, che scende da 2,007 a 1,801 mln di ascoltatori, superata da Radiotre (1,835, in forte calo dai precedenti 2,088), inseguita da Virgin Radio (1,727, erano 1,743). Da annotare il lieve aumento di Radio Capital che, con 1,559 (contro 1,476 del precedente bimestre) utenti supera Radio Maria che si colloca a 1,548, pur in lievissimo aumento dai 1,531 dell’altra volta. La cenerentola del Gruppo Finelco, RMC, dà soddisfazione all’editore Alberto Hazan, segnando 1,513 (erano 1,467). La terza radio de L’Espresso invece scende a 1,237 dai precedenti 1,356. Chiude, come al solito, Radio Radicale con 448, in lieve discesa da 465.
printfriendly pdf button - Audiradio, periodo 31 ottobre/18 dicembre 2009 (6° Bim): prima tra le private RTL, seconda Dee Jay. Balzo in avanti di 105