Class Editori: crescono ricavi operativi ed utili pubblicitari

Buon andamento economico per la casa editrice nei primi sei mesi dell’anno. Raggiunto anche un accordo con IntesaSanpaolo per la nuova corporate tv più grande d’Europa


Chiusura positiva per il primo semestre dell’anno in casa Class Editori. Il consiglio d’amministrazione, riunitosi lo scorso lunedì, e presieduto dal professor Victor Uckmar, ha approvato il bilancio relativo ai primi sei mesi del 2007, con un utile operativo cresciuto rispetto al segmento gennaio – giugno 2006.
Il consolidamento della posizione economica del gruppo passa, infatti, per il dato relativo ai ricavi operativi (al 30 giugno), che ammontano a 55,7 milioni di euro, contro i 55,1 milioni dell’anno appena trascorso. Una crescita si è avuta anche per quanto riguarda il margine operativo lordo (ebitda), aumentato del 15,8% rispetto allo scorso anno, e giunto a 4,7 milioni di euro. I ricavi totali, altresì, fanno registrare un lieve ma significativo decremento, passando dai 59,4 milioni del 2006 ai 57,9 attuali. In generale, perciò, l’indebitamento complessivo della casa editrice passa da 14,7 milioni di passivo a 12,8 milioni, per un miglioramento pari a 1,9 milioni.
Buono l’andamento delle vendite, in generale, di “MF/Milano Finanza” e dei periodici “Class”, “Capital” e “Gentleman”.
Altra nota lieta in casa Class Editori riguarda l’estensione dell’accordo, già raggiunto, con la nuova banca IntesaSanpaolo, per la quale si occuperà della realizzazione della corporate tv più grande d’Europa: un servizio di corporate tv on demand che raggiungerà, via rete o via satellite, circa 5.800 filiali in tutt’Italia. Da ricordare, comunque, che Class si occupava già della corporate tv di altre note banche e assicurazioni italiane, tra cui Banca Generali, Banca Popolare di Vicenza e Ras.
Un ultimo, significativo, dato riguarda la raccolta pubblicitaria del Gruppo: nel bimestre luglio-agosto 2007, infatti, nonostante i mercati pubblicitari zoppicassero notevolmente, ha fatto registrare un +17% rispetto ai mesi precedenti, facendo salire il dato a +7% rispetto allo stesso periodo del 2006. Il tutto lascia presagire che l’anno si concluderà con una chiusura d’esercizio maggiore rispetto a quello appena trascorso. (Giuseppe Colucci per NL)

printfriendly pdf button - Class Editori: crescono ricavi operativi ed utili pubblicitari
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Class Editori: crescono ricavi operativi ed utili pubblicitari

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO