CNT Informa n. 30 – Pubblichiamo un estratto del nuovo numero del bollettino del Coordinamento Nazionale Televisioni

DTT: cessione 40% frequenze, pronta la graduatoria – DTT: situazione vendite a maggio decoder e tv integrati – TV locali: Nuovo TG Rai, la preoccupazione del CNT


VERSO LA CONCLUSIONE DEL TAVOLO TECNICO AGCOM / MIN.COM. PER IL DTT IN VALLE D’AOSTA

Si è tenuta mercoledì 23 luglio, la riunione presumibilmente conclusiva del tavolo tecnico per la transizione al digitale in Valle D’Aosta. La riunione presieduta per l’AGCOM da l’Ing. Vincenzo Lobianco e per il Ministero dal Direttore Generale Ing. Francesco Troisi, hanno esaminato il piano predisposto dall’Ing. Sassano della F.U.B. (Fondazione Ugo Bordoni) incaricato dal Ministero. Restano ancora alcune perplessità sui canali da utilizzare e assegnare, mentre verrà garantita l’assegnazione a tutte le reti legittimamente operanti e dovrebbero residuare anche 2 frequenze per nuovi entranti che in futuro dovessero manifestare interesse. La conclusione formale dovrebbe avvenire nel corso della prossima settimana ed inizieranno, da parte del Ministero, le preassegnazioni delle frequenze per la Valle D’Aosta dopo che si saranno completate le ultime preassegnazioni per la Sardegna non ancora effettuate.

DTT CESSIONE 40% CAPACITA’ TRASMISSIVA
PRONTA LA GRADUATORIA, L’UFFICIALIZZAZIONE IL 29 LUGLIO

Al primo posto Jetix, con un canale per bambini sviluppato ad hoc. Al secondo posto Studio Universal, uscito lo scorso 1 giugno dal buoquet di Sky, al terzo a un altro canale per bambini, proposto da un consorzio guidato dalla statunitense Abc. In decima posizione, anche Sat 2000. Queste alcune delle scelte finali per i 12 nuovi canali Dtt (il 40% di capacità trasmissiva che Rai, Mediaset e Telecom Italia Media devono mettere a disposizione di terzi sui propri mux) fatte dalla commissione Agcom. La lista è stata ha consegnata il 22 luglio all’Authority. Erano arrivate richieste per 25 canali, presentate da 17 società diverse, per ottenere l’assegnazione, secondo la delibera 109/07/Cons. L’ufficializzazione della classifica è attesa per il 29 luglio, in occasione della prossima riunione del consiglio dell’Authority.

DTT DECODER E TELEVISORI INTEGRATI
MAGGIO,VENDUTI 8 MLN DI TV INTEGRATI E 310MILA DECODER

I ricevitori digitali terrestri venduti nel mese di maggio sono stati 310.000, i televisori integrati rispetto a maggio 2007 hanno quadruplicato la loro quota (236.000), portando il totale di apparati venduti ad 8 milioni 624 mila. E’ quanto sostiene l’associazione DGTVi secondo la quale l’ascolto della piattaforma digitale terrestre ha superato nel mese di giugno 2008 la soglia del 5%, registrando l’ascolto più elevato di sempre. Buoni i dati raccolti per la Sardegna, che sarà la prima regione a diventare all digital con lo spegnimento definitivo dell’analogico. La quota di ascolto ha raggiunto il 42,5%. Rispetto al giugno dello scorso anno, l’incremento è del 138,8% ed è del 13,6% nei confronti del gennaio 2008. In Val d’Aosta, che si appresta al prossimo switch-off, la piattaforma DTT si attesa al di sopra del 20% e registra un incremento del 73,5%, rispetto al giugno dello scorso anno.

IMPIANTI INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
PUBBLICATI IN G.U. DUE DECRETI

Con Decreto 29 maggio 2008 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 2-7-2008 e con Decreto 29 maggio 2008 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 156 del 5-7-2008 – Suppl. Ordinario n.160, sono state approvate le procedure di misura e valutazione dell’induzione magnetica.

TV DIRITTO D’AUTORE
CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA IN NUMEROSE REGIONI

Nell’ultimo periodo sono in corso in numerose regioni italiane delle verifiche da parte degli appositi nuclei della Guardia di Finanza per l’accertamento del rispetto delle normative previste dalla Legge 633/1941 (cd. Legge sul diritto d’autore – LDA) e successive modifiche. Oggetto delle verifiche è quasi sempre il possesso delle licenze SIAE (diritto d’autore) e SCF (diritti connessi ai diritti d’autore).

TV LOCALI OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE
LIGURIA, PRIMOCANALE ACQUISTA IL 100% DI TELECITTA’

P.T.V. Programmazioni Televisive S.p.A. (Primocanale) ha acquistato il 100% della società Telecittà. L’operazione realizzerà in Liguria un nuovo polo della comunicazione televisiva, pronto alle sfide dei prossimi anni, che vedranno l’informazione locale in un ruolo di importanza strategica anche sul piano nazionale. La proprietà di Telecittà ha ritenuto di trovare in P.T.V. un azionista esperto del settore in grado di interpretare al meglio le trasformazioni e le sinergie necessarie per affrontare le nuove sfide tecnologiche del settore. Advisor dell’operazione per Primocanale è stata la genovese SAYE S.p.A., holding di partecipazioni e servizi controllata da Alberto e Paolo Delprato.

TV LOCALI LA RAI PREVEDE UN NUOVO TG AL MATTINO
LA PREOCCUPAZIONI DEL CNT PER LE TV LOCALI

Il CNT, anche in virtù di quanto temono molti editori, ritiene che l’intenzione della Rai di partire in autunno con un nuovo Tg regionale di prima mattina minacci la stessa ragione di esistere delle Tv locali italiane e rivolge un appello per ‘ripensare’ l’iniziativa. L’audience già seriamente provato rischia di abbassarsi ulteriormente.

FERMI I CONTRIBUTI ALLE EMITTENTI LOCALI ALLA FIRMA DEL
DIRETTORE GENERALE NON ANCORA RICONFERMATO.

Sono fermi i decreti di pagamento dei contributi alle emittenti locali ai sensi della L. 448, in quando il 15 luglio sarebbe scaduta la nomina del Direttore Generale Ing. Francesco Troisi. Pur avendo completato in anticipo le procedure e pur avendo risolto il problema dei fondi che in un primo momento sembrava di difficile soluzione e invece grazie all’intervento del Sottosegretario On. Paolo Romani è stato risolto, c’è stata la beffa per le emittenti locali dovuta a questo ritardo burocratico per la impossibilità almeno ufficiosamente, riferita dall’Ing. Troisi, a firmare i decreti. Il CNT auspica che in questa settimana il problema venga risolto e conferita immediatamente la Dirigenza e la firma per consentire l’emanazione e l’invio dei pagamenti alle emittenti.

TV DIRITTI CALCIO LUGLIO E AGOSTO
SKY CONFERMA LA PROPRIA POSIZIONE DOMINANTE

Su Sky Sport a fine luglio e ad agosto vengono trasmesse tutte le partite delle grandi squadre del calcio italiano ed internazionale. I protagonisti della prossima stagione saranno in campo nei grandi tornei estivi, in diretta esclusiva sui canali Sky Sport. In particolare, dal 23 luglio scorso al 27 agosto, Sky trasmette 32 big matches, quasi una partita al giorno. La propria forza sul mercato è dunque confermata da queste ultime acquisizioni dei diritti televisivi confermando ciò che il CNT denuncia da molto tempo, una chiara posizione dominante che mina la concorrenza.

TV LOCALI CONTRIBUTI STATALI FRIULI VENEZIA GIULIA
STANZIATI 2,5 MILIONI DI EURO

I contributi statali alle emittenti televisive che operano in Friuli Venezia Giulia saranno di 2,5 milioni di euro. La cifra emerge dalla graduatoria approvata dal Corecom regionale. Il fatturato e’ stato il criterio prevalente per la ripartizione dei finanziamenti rispetto alla presenza storica di emittenti regionali che valorizzano il territorio in cui operano. Gia’ negli anni scorsi il Corecom regionale aveva inviato una serie di proposte migliorative al Ministero delle Comunicazioni, secondo le quali i criteri per i finanziamenti pubblici alle emittenti locali dovrebbero fondarsi non tanto sulla raccolta pubblicitaria quanto sulla qualita’ prodotta. In FVG a godere dei maggiori proventi sono ‘Telequattro’ e ‘Telefriuli’.

TV MERCATO E PUBBLICITA’
ALL MUSIC IN DIFFICOLTA’. VERSO L’USCITA DAL SETTORE?

Nonostante All Music stia attraversando un momento difficile dal punto di vista pubblicitario, ma dai piani alti dell’azienda fanno sapere di non aver intenzione di mollare. La crisi c’è, ma è già pronto un efficace piano per affrontarla. Per il 2008/2009 non verranno fatti importanti investimenti pubblicitari. Grande attenzione verrà poi riservata ai costi di produzione: la musica all’interno del palinsesto aumenterà la sua importanza e si cercherà di rafforzare le interazioni con gli altri brand del gruppo ché però anche essi non sembrano godere di particolare buona salute.

TV LOCALI SICILIA, ANCORA UN ATTENTATO A TELEJATO
LA SOLIDARIETA’ DEL CNT

Un altro attentato è stato rivolto contro Pino Maniaci, direttore di TeleJato, piccola Tv locale di Partinico (PA). Qualcuno ha cosparso di benzina e dato fuoco alla Fiat Uno con le insegne di TeleJato. Il CNT si unisce alle tante voci di solidarietà che in questi giorni sono state espresse nei confronti di Maniaci.

C.N.T. – Coordinamento Nazionale Televisioni – SEDE LEGALE: P.zza Municipio, 80 – 80133 Napoli SEDE OPERATIVA: Via Bari, 19 – 72013 Ceglie Messapica TEL. 337941697 TEL e FAX. 0804839707
SITO INTERNET: www.coordinamentonazionaletelevisioni.it
EMAIL: info@coordinamentonazionaletelevisioni.it
Direttore Costantino Federico
Reg.Tribunale di Napoli N. 4/07 del 17/01/2007
SEDE: P.zza Municipio, 80 – 80133 NAPOLI
TEL.337941697 – FAX:0818383118 – 0831377510

printfriendly pdf button - CNT Informa n. 30 - Pubblichiamo un estratto del nuovo numero del bollettino del Coordinamento Nazionale Televisioni