Controffensiva di Murdoch contro il DTT. RAI: “Digital Key buona solo per il 10% dell’utenza Sky”

L’annuncio di SKY, collegato alla campagna di lancio per i nuovi decoder in HD, di una prossima Digital Key in grado di ricevere i canali free della piattaforma digitale terrestre ha più i connotati di una abile campagna promozionale e di marketing che di una reale messa a disposizione a tutti i propri abbonati della programmazione digitale terrestre in chiaro".

Così inizia il comunicato diffuso oggi da RAI nell’ambito di una polemica infuocata sull’iniziativa di Sky che rischia di vanificare la strategia di promuovere il DTT e il provider Tivusat non rinnovando il contratto con la sat tv di Murdoch per la domiciliazione dei propri programmi free e pay della concessionaria pubblica (così rinunciando ad una montagna di soldi). "La “chiavetta” di SKY, infatti, sarà disponibile soltanto per i decoder in SKY HD e MYSKY HD che costituiscono notoriamente una quota di minoranza dell’utenza SKY (inferiore al 10%). L’utilizzo dunque di questo strumento sarà, anche nel tempo, circoscritto ad un limitato numero di abbonati – continua la nota RAI –  Di fatto la limitazione dell’uso della chiavetta ai decoder SKY di nuova generazione ed in particolare a quelli in HD restringe ancor di più il numero di abbonati serviti dalla Digitale Key poiché questi dovranno essere dotati di un televisore Full HD. Notoriamente tutti i nuovi televisori sono obbligatoriamente provvisti di un decoder digitale terrestre integrato: la visione del digitale terrestre integrale è dunque già garantita dal televisore. Inoltre occorre aggiungere che parte significativa dei televisori in HD già venduti prima dell’obbligo del decoder integrato (che risale all’aprile scorso) era già in grado di ricevere il digitale terrestre a causa dell’elevato costo del televisore e della relativa necessità di dotarlo di tutti gli strumenti tecnologicamente più aggiornati, compreso il decoder DTT. La Digital Key funziona come un decoder in grado di sintonizzare il segnale digitale in chiaro con alcune necessarie caratteristiche, la prima delle quali è quella di dover utilizzare l’antenna terrestre: per ricevere l’insieme del segnale terrestre infatti occorre avere un impianto di ricezione adeguato che soltanto le antenne tradizionali possono garantire; la seconda è di non poter gestire l’interattività e, ovviamente le attività pay diverse da Sky. Né supporta comunque sistemi di accesso condizionato diversi da NDS. Non si tratta dunque di quello che impropriamente qualcuno ha definito il decoder unico ma più sky20decoder20dtt 1 - Controffensiva di Murdoch contro il DTT. RAI: "Digital Key buona solo per il 10% dell'utenza Sky"correttamente uno strumento che lascia inalterata la natura chiusa e proprietaria del decoder SKY. La Digitale Key non è stata ancora testata, né è stata verificata sotto il profilo tecnico da DGTV (che ha il compito di certificare i decoder per il DTT) e pertanto non se ne conoscono in dettagli e le specifiche tecniche. E’ legittimo, al momento, considerarlo un strumento al pari o al di sotto dei cosiddetti decoder “zapper” che non consentono spesso una fruzione adeguata della qualità televisiva. Dal punto di vista della ricezione del segnale, si ricorda che la chiavetta SKY non può ovviamente risolvere il problema della mancata copertura da parte del segnale terrestre: chi si è dotato di SKY per poter vedere soprattutto la televisione generalista attraverso la parabola satellitare non può ovviamente usufruire di questo nuovo servizio di SKY". "Infine – chiude il comunicato – merita un attento approfondimento, anche dal punto di vista legale e regolamentare, la eventuale immissione dei canali della piattaforma terrestre all’interno dell’EPG (la guida elettronica dei programmi) di SKY. Questa circostanza potrebbe essere in conflitto con le disposizioni delle Autorità di garanzia che limitano l’utilizzo da parte di SKY del sistema digitale terrestre. Quest’ultimo aspetto sarà oggetto di approfondimenti”. Tentativo di difesa lodevole. Ma la sensazione è che in Viale Mazzini stia cominciando a franare la terra sotto i piedi.
printfriendly pdf button - Controffensiva di Murdoch contro il DTT. RAI: "Digital Key buona solo per il 10% dell'utenza Sky"