DTT, canoni diritti d’uso: TAR Lazio accoglie ricorso Mediaset

La prima sezione del Tar del Lazio ha accolto un ricorso presentato da Mediaset contro la proroga della normativa sui canoni per i diritti d’uso delle frequenze DTT stabilita dall’Agcom nell’ottobre del 2013.

All’epoca dei fatti, Mediaset aveva impugnato la delibera sulla normativa (che prevedeva l’applicazione di una percentuale dell’1% del fatturato dell’azienda quale canone per l’utilizzo dei canali DTT) autoriducendosi la tassa per il 2012 da 20,39 mln di euro a 8,85 mln. Anche Telecom Italia Media aveva presentato un ricorso analogo al Tar per La7. L’accoglimento del ricorso da parte del Tar potrebbe creare problemi di cassa al Tesoro, con diversi operatori, tra cui la Rai, che hanno versato più del dovuto. Quasi scontato pertanto l’appello al CdS da parte del governo. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT, canoni diritti d'uso: TAR Lazio accoglie ricorso Mediaset