DTT, dividendo esterno (61/69 e altre frequenze): pubblicato in G.U. bando per telefonici che dovranno sviluppare web mobile

E’ stato pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale il bando di gara per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze in banda 800, 1800, 2000, 2600 MHz.

La pubblicazione – spiega una nota del ministero – fa seguito alla riunione del Comitato dei ministri dello scorso 14 giugno. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro i prossimi trenta giorni. Le aziende che, sulla base di quanto previsto dal bando, saranno ammesse alla gara avranno ulteriori 30 giorni di tempo per presentare le offerte economiche. Tra la fine di agosto e i primi giorni di settembre avrà luogo la seduta pubblica per l’apertura delle offerte e, a seguire, lo svolgimento dell’asta. Con l’attivazione della procedura di gara l’Italia sarà tra le prime nazioni europee ad assegnare le suddette frequenze all’industria della telefonia mobile, aprendo di fatto la strada all’era del 4G e riaffermando il primato italiano nel panorama mondiale di questo settore. Nella giornata di domani, dal portale del ministero dello Sviluppo economico sarà invece scaricabile il testo del disciplinare. (TM News)
 
printfriendly pdf button - DTT, dividendo esterno (61/69 e altre frequenze): pubblicato in G.U. bando per telefonici che dovranno sviluppare web mobile