DTT: HSE24 (Home Shopping Europe) e RTL 102.5 su carrier nazionali TIMB. Primo effetto del divieto di trasmettere contenuti nazionali su mux di tv locali?

Telecom Italia Media comunica che la propria controllata Telecom Italia Media Broadcasting ha firmato due nuovi importanti contratti di ospitalità su banda digitale terrestre nazionale con HSE24 (gruppo Home Shopping Europe) e con RTL 102.5.

Il contratto con HSE24, che segna il ritorno in Italia di un importante Gruppo editoriale europeo, è partito il 15 gennaio 2011, ha una durata di sei anni con possibile rinnovo per i sei anni successivi e prevede l’utilizzo di 3 Mbps di capacità trasmissiva DTT. Il contratto siglato con RTL 102.5, tra i principali network radiofonici nazionali e il primo a trasmettere anche in radiovisione, partirà il 1°aprile 2011, ha una durata di cinque anni, anch’esso rinnovabile, e prevede l’utilizzo di 3 Mbps di capacità trasmissiva DTT. Secondo TIMB "L’acquisizione di questi nuovi importanti clienti dimostra ancora una volta, in un contesto di mercato in grande evoluzione, la capacità di Telecom Italia Media e del suo operatore di rete TIMB di sostituire con prontezza l’uscita di clienti di banda digitale attraendo nuovi fornitori di contenuti su piattaforma televisiva digitale terrestre e valorizzando al meglio la capacità trasmissiva dei propri Multiplex digitali". Secondo le tv locali, invece, si tratta del primo effetto del divieto di veicolare contenuti tv nazionali su network provider consortili di tv locali introdotto dalla legge di Stabilità. (M.L. per NL)
printfriendly pdf button - DTT: HSE24 (Home Shopping Europe) e RTL 102.5 su carrier nazionali TIMB. Primo effetto del divieto di trasmettere contenuti nazionali su mux di tv locali?