DTT, Marche, Giannini (Regione): vicini a emittenza locale

”La Regione Marche, consapevole del valore della tradizione delle proprie emittenze locali, non ha mai sottovalutato il problema".

"Al contrario, ha subito assunto, sin dal 2010, una posizione fortemente critica nei confronti del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze, manifestando il proprio dissenso al Ministro e all’Agcom e investendo della questione la Conferenza delle Regioni”. Lo ha detto l’assessore alle Attivita’ Produttive, Sara Giannini, in risposta alle dichiarazioni dell’editore di TV Centro Marche, Gennaro Pieralisi. ”La Regione – ha aggiunto – ha ripetutamente sollecitato le Autorita’ competenti per l’assegnazione di una frequenza coordinata, cioe’ non interferita con i Paesi esteri, a favore dell’emittenza locale marchigiana. Pieralisi sbaglia dunque destinatario: sono infatti il Ministero e l’Agcom ad assegnare le frequenze e solo loro possono modificarle. E’ dunque a Ministero e Agcom, che soli hanno le competenze in materia, che Pieralisi deve rivolgere la sua protesta”. (ASCA)
 
 
 
printfriendly pdf button - DTT, Marche, Giannini (Regione): vicini a emittenza locale