DTT, Sicilia: FLI interroga Lombardo (Regione) su futuro tv locali

Un intervento della Regione per scongiurare la possibile scomparsa di numerose emittenti televisive locali: lo sollecita Livio Marrocco, capogruppo all’Ars di Fli, con un’interrogazione rivolta al governatore Raffaele Lombardo.

L’esponente finiano sottolinea che le frequenze disponibili ”saranno soltanto 18” e per questo ”non sara’ possibile per tutte le tv locali, attualmente operanti in tecnica analogica, diventare operatori di rete digitale”. Secondo Marrocco, quindi, ”si rischierebbe di perdere una parte importantissima dell’informazione locale, dato che per mancanza di frequenze disponibili molte piccole emittenti saranno costrette a spegnere il segnale”. Da qui l’interrogazione a Lombardo per sapere in merito ”quali iniziative intende intraprendere questo governo”. (ASCA)
 
 
printfriendly pdf button - DTT, Sicilia: FLI interroga Lombardo (Regione) su futuro tv locali