Editoria, contributi e provvidenze. Corte dei Conti: Lavitola e De Gregorio restituiscano 23.879.000,00 euro allo Stato

Walter Lavitola, Sergio De Gregorio e l’International Press Scarl, società editrice del quotidiano l’Avanti, dovranno risarcire 23 milioni e 879mila euro, ovvero gli importi erogati dallo Stato dal 1997 al 2010 a titolo di contributi per l’editoria.

E’ quanto ha stabilito la Corte dei Conti, sezione Lazio, sulla base delle irregolarità accertate dai pm della procura di Napoli Vincenzo Piscitelli e Henry John Woodcock nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione del’Avanti all’epoca in cui era diretto da Lavitola. Il facciendiere e l’ex senatore sono stati ritenuti responsabili di una serie di illeciti, posto che i fondi sarebbero stati corrisposti, secondo quanto confermato dalla sentenza emessa dalla Corte dei Conti, sulla base di dati falsi riguardanti i bilanci, le scritture contabili, i costi dell’attività di produzione, i dati relativi alla diffusione e alla vendita. La cifra di cui si chiede la restituzione alla Presidenza del Consiglio- Dipartimento per l’informazione e l’editoria ammonta a 23.879.502 euro "oltre alla rivalutazione monetaria". (E.G. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Editoria, contributi e provvidenze. Corte dei Conti: Lavitola e De Gregorio restituiscano 23.879.000,00 euro allo Stato

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL