Facebook: volano i conti, ricavi per 2,5 mld di dollari. Presentati i dati del secondo trimestre, l’utile netto è di 600 milioni

I conti di Facebook nel secondo trimestre dell’anno superano le attese degli analisti, mettendo a segno ricavi per 2,5 miliardi di dollari (34 centesimi ad azione) rispetto ai 2,3 miliardi (24 centesimi ad azione) delle previsioni.

L’utile netto si è attestato sui 642 milioni di dollari. Facebook, reduce da due acquisizioni fondamentali per il suo futuro – quelle di WhatsApp e di Oculus – ha in pratica triplicato i sui utili rispetto ai primi tre mesi dell’anno. A trainare sono ancora una volta le entrate legate alla pubblicità, che assicurano al gruppo maggiori risorse per affrontare le future sfide con gli altri big della Silicon Valley. La società guidata da Mark Zuckerberg ha quindi annunciato un cambio della guardia sulla poltrona di Chief Financial Officer, con David Ebersman che si dimetterà il prossimo primo giugno e verrà sostituito da David Wehner, ex Ceo di Zynga. Nelle contrattazioni after hours il titolo di Facebook è balzato del 2,62%. (ANSA)
printfriendly pdf button - Facebook: volano i conti, ricavi per 2,5 mld di dollari. Presentati i dati del secondo trimestre, l’utile netto è di 600 milioni