Giustizia amministrativa – Edilizia – Sui destinatari dell’ordinanza di demolizione di un manufatto abusivo

TAR Trieste, Sentenza, Sez. I, 09/06/2008, n. 366


IpsoNews – Le ultime notizie

Roberto Proietti – magistrato amministrativo in servizio presso il TAR del Lazio

E’ legittima l’ordinanza di demolizione di un manufatto abusivo emessa, oltre che nei confronti dell’autore dell’abuso, anche nei confronti del proprietario dell’area interessata.

Con sentenza 9 giugno 2008, n. 5495, la Prima Sezione del TAR Friuli Venezia Giulia, Trieste, ha affermato che l’Amministrazione comunale può emettere un ordine di demolizione di un manufatto abusivo, sia nei confronti dell’autore materiale e/o responsabile dell’abuso, che nei confronti del proprietario dell’area interessata, pur se estraneo alla vicenda, poiché, se la rimozione dell’abuso non avvenga, il proprietario è destinato a subire gli effetti dell’acquisizione gratuita al patrimonio comunale dell’area interessata dalla realizzazione dell’opera, nel caso in cui non riesca a dimostrare di aver fatto tutto ciò che era in suo potere per adeguare lo stato di fatto allo stato di diritto.

(TAR Trieste, Sentenza, Sez. I, 09/06/2008, n. 366)

printfriendly pdf button - Giustizia amministrativa - Edilizia - Sui destinatari dell'ordinanza di demolizione di un manufatto abusivo