Incontro negli States: il Sole 24 Ore ci prova con Metro

Non sono certo tempi di vacche grasse per la raccolta pubblicitaria. E lo sanno bene quelli di “Metro”, il gruppo di free press che si estende su base internazionale e che ha visto, recentemente, una delle sue creature, quella spagnola, in particolare, chiudere i battenti. A dire il vero, comunque, a livello globale le cose non vanno ancora così male: il 2008, infatti, ha visto il gruppo “Metro” chiudere con un attivo di circa 4 milioni di euro. Per quanto concerne il mercato italiano, però, le cose non vanno poi così bene. Si prevede che l’anno appena concluso registrerà una perdita nell’ordine dei 2 milioni di euro (da 27 a 25 milioni di fatturato), con un vistoso calo della raccolta pubblicitaria (fonte pressoché unica di introiti per le pubblicazioni “Metro”) ed un bilancio senza utili. Ciononostante, non regna il pessimismo all’interno del gruppo editoriale, anzi. Il contratto con la concessionaria pubblicitaria Publikompass è stato rinnovato anche per il 2009 ed è al vaglio la decisione di estendere la pubblicazione del settimanale “Metro Week”, già presente a Milano, Roma e Torino, anche a Firenze e Genova. Per non parlare del restyling grafico di cui si parla e dei nuovi progetti inerenti il sito internet, del nuovo responsabile internazionale del web, già global editor in chief, Sakari Pitkanen. La principale novità per l’edizione italiana di “Metro”, però, potrebbe arrivare dalla possibile futura partecipazione azionaria del Gruppo “Il Sole 24 Ore”. Nei giorni scorsi, infatti, c’è stato un incontro negli Stati Uniti tra i rappresentanti del gruppo editoriale italiano ed i vertici americani di “Metro”, che lascia preludere l’ingresso del “Sole” nella proprietà di “Edizioni Metro”. Il che potrebbe creare un’ulteriore spinta per tentare d’uscire dall’empasse internazionale, producendo sinergie tra il quotidiano e l’edizione free press del “Sole”, “24 Minuti”, oltre alle già citate novità in programma. (G.M. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Incontro negli States: il Sole 24 Ore ci prova con Metro

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL