Intercettazioni telefoniche

Interpretazione del contenuto delle conversazioni intercettate e sindacato di legittimità


di Giuseppe Amato, sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Roma
da Quotidiano Giuridico N 2/2/anno 2007

Le valutazioni effettuate dal giudice di merito sul contenuto delle comunicazioni intercettate sono censurabili in sede di legittimità solo quando si fondino su criteri interpretativi inaccettabili ovvero quando applichino scorrettamente tali criteri.
(Cassazione penale Sentenza, Sez. V, 15/01/2007, n. 651 – A. K. ed altri)

printfriendly pdf button - Intercettazioni telefoniche