Lazio. Sequestrata stazione radio abusiva in provincia di Viterbo

Curiosa notizia pubblicata dal quotidiano online Tuscia Web del viterbese a riguardo di un sequestro di un’emittente radiofonica abusiva (anche se il contenuto della notizia fa più pensare ad un impianto difforme).

"N. A., proprietario di un impianto radiofonico irregolare, secondo gli agenti della polizia postale coordinato dal sostituto commissario Averaldo Piazzolla, utilizzava un ripetitore posizionato sul ponte radio di Poggio Nibbio del quale aveva illecitamente aumentato la potenza", informa il quotidiano telematico. Il titolare della stazione, spiega TW, sarebbe stato individuato alla P.G. a seguito di una denuncia sporta dal rappresentante legale di una nota stazione interregionale. "La Polizia Postale di Viterbo, che ha collaborato con il Centro controllo radio frequenze, ha ottenuto un decreto di accesso al sito di Poggio Nibbio, tra Ronciglio e Caprarola, in cui si trovava il ponte radio. Dalle indagini e dagli accertamenti tecnici le forze dell’ordine hanno individuato l’impianto radiofonico abusivo, utilizzato per trasmettere una radio romana della quale N. A. era proprietario. Gli agenti hanno quindi ottenuto un decerto di custodia cautelare reale patrimoniale con il quale hanno disposto l’oscuramento totale della radio abusiva e la chiusura dell’attività per un valore totale di 800 mila euro. L’impianto, che interferiva con altre emittenti legali, è stato sequestrato e l’uomo denunciato per violazione del codice delle comunicazioni elettroniche (D. Leg.vo n. 259 del 2003) in relazione al reato di danneggiamento", chiude l’articolo.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Lazio. Sequestrata stazione radio abusiva in provincia di Viterbo

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL