Libri. Il corpo burocratico-amministrativo. Blocco storico per la competitività del paese

Nella società italiana, frantumata e polverizzata nei corpi sociali, l’arroccamento granitico dei corpi amministrativi si è configurato come un blocco storico che ha frenato la competitività internazionale del Paese.

Nello spiegare il declino della società italiana è sempre stato attribuito poco rilievo al ruolo svolto dal corpo burocratico-amministrativo chiuso, afono, sordo, miope e, sotto diversi aspetti, invisibile. Più volte è stata avanzata la tesi secondo la quale una futura amministrazione rinnovata non potrà che essere cosmopolita. Su questo sfondo, il volume in esame costituisce una rivisitazione degli scritti dell’ultimo decennio circa i confini spazio-temporali dell’amministrazione pubblica italiana: con un approccio teorico e al tempo stesso ricco di esempi empirici, l’autore Giuseppe Pennella offre ai lettori ottimi spunti di riflessione sulle cause e sugli effetti derivanti dall’arroccamento delle pubbliche amministrazioni italiane, rispetto ai processi di globalizzazione dell’economia e della finanza. Tra le pagine si snodano e si intersecano problemi di teoria e di metodo affrontati nei primi tre capitoli; nei successivi invece viene lasciato ampio spazio alle comparazioni internazionali circa le questioni di competitività, governance globale e convergenza dei diritti amministrativi. Dal settimo capitolo in poi l’analisi teorica e comparativa si misura con i temi settoriali quali il capitale umano, la mal-administration a livello globale, fare impresa semplificando, l’aborto della riforma fiscale, regionale e locale. Chiudono il testo gli ultimi due capitoli incentrati rispettivamente su una misura quantitativa dell’amministrazione medievale e sulle conclusioni comprendenti la presentazione della proposta di riforma e i problemi che restano tuttora aperti. L’attuale corpo amministrativo, come dichiara l’autore, è stanco invecchiato, arrugginito ed è diventato quasi volgare il suo modo di essere, di dialogare e di intessere i rapporti con la società in tutte le sue sfaccettature: per far fronte a questa situazione, Pennella propone un modello “riabilitativo”, volto a sostenere e promuovere l’obiettivo della trasformazione degli ordinari comportamenti amministrativi in potenziali virtuosi, coerenti con i bisogni di rilegittimazione dell’amministrazione e di globalizzazione del sistema-Italia. Il testo, edito da Graus Editore (www.grauseditore.it) è disponibile alla vendita al costo di € 18.00. (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Libri. Il corpo burocratico-amministrativo. Blocco storico per la competitività del paese