LiveStation, la P2P TV di Microsoft

La piattaforma televisiva a mezzo Internet di Redmond si chiama LiveStation, ha già un sito web e permetterà, di qui a qualche mese, di ricevere canali tv dal vivo su protocollo TCP/IP


da Punto Informatico

Microsoft non sta dunque pensando da semplice contendente al già affollato panorama delle IP TV ma, al contrario di Joost, Babelgum e compagnia, focalizzerà la propria attenzione sui contenuti live tipici degli “scatolotti unidirezionali” che popolano i saloni e le cucine di tutto il pianeta.

Il servizio non è ancora accessibile al pubblico, per la qual cosa occorrerà aspettare questo ottobre. Attualmente è in corso un programma di testing ad inviti, come segnala un blog di Windows Live! Spaces. Pandemia mette poi a disposizione un video dimostrativo di come funziona la piattaforma.

Sviluppato in collaborazione con la società inglese Skinkers, il client di LiveStation si baserà sulla tecnologia Silverlight, il Flash-killer che Microsoft sta cercando di spingere sul mercato quanto più le è possibile, che nel caso permetterà di gestire in maniera “easy” e indolore l’interfacciamento alla TV distribuita (funzionante con lo stesso principio del network di P2P BitTorrent).

Riguardo ai contenuti e canali disponibili, attualmente è presente un solo canale, anche se broadcaster di contenuti televisivi attualmente anonimi hanno dimostrato interesse nei confronti dell’iniziativa. Anche per questo motivo, LiveStation è ben lungi dal considerarsi un prodotto finito, avendo al momento più le caratteristiche di un esperimento che altro.

Di certo rappresenta l’intenzione di Microsoft di non stare a guardare, nella rivoluzione della tv-on-demand telematica che si va preparando – una tv disponibile davvero ovunque e su qualunque dispositivo o gadget tecnologico che abbia la capacità di connettersi alla Rete delle reti – ma anzi di guidare la testa di ponte del nuovo, promettente settore della distribuzione di contenuti user-driven.

Alfonso Maruccia

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - LiveStation, la P2P TV di Microsoft

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL