Media. Non solo pubblicità tradizionale: esplodono per le sponsorizzazioni

In Italia e nel mondo cresce e cambia pelle un settore dal forte appeal: quello degli eventi. Sponsorizzando si da vita ai caratteri distintivi del proprio marchio. E ci si libera di qualche incombenza organizzativa


Gli studenti dei più avanzati corsi marketing e comunicazione lo sanno da tempo: per dare vita ad un brand bisogna investire in eventi distintivi e coinvolgenti, in grado di materializzare idee ed emozioni. Ma c’è voluto qualche anno prima che il messaggio fosse trasmesso alle aziende, trasformandosi poi in un giro d’affari da capogiro. A livello mondiale si parla di qualcosa come 31,9 miliardi di euro. Cifre inimmaginabili fino a pochi anni fa. La parte del leone la fanno le partnership sportive, che da sole attraggono il 67% di questo tipo di investimenti. Le iniziative di carattere culturale non sono comunque da meno, rappresentando il 25% del settore. Si fanno notare anche le iniziative a carattere sociale ed ecologico, stazionarie intorno ad un 8 % destinato comunque a fiorire, data la crescente attenzione che i media dedicano a temi quali ecologia, sostenibilità e responsabilità sociale d’impresa. In questo scenario l’Italia non si può proprio lamentare. Complice un mercato pubblicitario molto costoso e probabilmente saturo, gli investimenti in sponsorizzazioni e affini sono cresciuti del 3,1%, arrivando ad un totale di 1,490 miliardi. Aumentano soprattutto le iniziative a carattere culturale, che fanno segnare un più 18%. Si tratta probabilmente di un rifiorire di una tradizione antica, quella del finanziamento ad iniziative locali, portata avanti soprattutto dalle banche più legate al territorio. Nel 2008 le regole del gioco sono però un po’ cambiate. Non si finanziano più mille piccole iniziative, ma pochi eventi qualificati, quelli più in linea con i valori del proprio marchio. Possibilmente poi si cerca di legare la propria immagine ad iniziative specifiche, studiate a quattro mani con gli enti beneficiari, per dare il via a progetti pluriennali, destinati a lasciare il segno nell’immaginario collettivo. (Davide Agazzi per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Media. Non solo pubblicità tradizionale: esplodono per le sponsorizzazioni

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL