NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010
Nel 1971, secondo la società di rilevazioni webcast Ando Media, il 3,8% della popolazione statunitense disponeva di un ricevitore radio per catturare segnali in banda FM e ascoltare le proprie stazioni radio preferite, ovviamente coi limiti di copertura determinate da tale tecnica trasmissiva.
 
Oggi pomeriggio si è svolta come da programma la (breve) riunione all’Ispettorato Territoriale per la Lombardia del Ministero dello Sviluppo Economico illustrativa delle procedure dello switch-off dell’Area tecnica 3 che decorrerà dal 25 ottobre.
 
A partire dal 1° novembre 2010 i soggetti interessati ad inoltrare all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni denunce in materia di comunicazioni elettroniche dovranno avvalersi esclusivamente della compilazione e dell’invio telematico dell’apposito modello D allegato alla Delibera n. 136/06/CONS e s.m.i. (recante il Regolamento in materia di procedure sanzionatorie).
La Federazione Radio Televisioni ha reso noto di aver informato il MSE-Com, nel corso di un incontro tenutosi nei giorni scorsi, delle "problematiche riscontrate da numerose emittenti televisive locali associate relative all’invio delle domande per l’attribuzione dell’ LCN attraverso la casella di posta elettronica certificata (PEC)".
Nessuna intenzione di ampliare l’offerta Sky sul DTT duplicando quella sat. Lo ha fatto sapere Sky con una nota ironica che smentisce quanto pubblicato da un quotidiano milanese.
 

E’ l’ultima novità che il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha estratto dal cappello della semplificazione burocratica, agganciandola stavolta anche alla dimensione dell’impresa nell’ottica di una progressiva riduzione degli adempimenti amministrativi.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010
Il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) ha rilasciato le concessioni per la diffusione di tre nuovi canali radiofonici nella Svizzera romanda attraverso la piattaforma digitale DAB+.
Settimana importante, questa, per il digitale terrestre nel nord Italia. Per cominciare, domani pomeriggio alle ore 16.30 presso la sede dell’Ispettorato territoriale della Lombardia del Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento Comunicazioni verrà illustrata la procedura di migrazione nell’Area Tecnica 3.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
 
Con decreto del Dirigente dell’Unità Organizzativa Competitività della Regione Lombardia è stato emanato il “Bando per la realizzazione di interventi a sostegno dello sviluppo della capacità innovazione delle PMI lombarde per la riconversione digitale del processo di trasmissione televisiva” (D.d.u.o. 13 ottobre 2010 – n. 10360, pubblicato sul B.U.R.L. 3º Supplemento Straordinario n. 41 – 15 ottobre 2010).
L’analisi condotta dall’avvocato Sabrina Peron (consulente dell’Ordine dei giornalisti di Milano) in merito ai procedimenti disciplinari inerenti la deontologia giornalistica sottoposti al giudizio del Tribunale e della Corte di Appello di Milano offre un quadro sulle relative procedure e sentenze adottate dal Foro milanese nel quadriennio 2006-2009.
Non si ferma il percorso normativo che nelle varie sedi internazionali vede la graduale adozione dei vari sistemi di radiodiffusione digitale ufficializzata come standard.
Radio Blue Lake Sound nasce nel novembre del 1976 a Vigano San Martino, nella Val Cavallina (Bergamo) fondata da Rino (Andrea) Denti, voce e chitarra del gruppo beat I Corvi (foto), scomparso a soli 67 anni il 4 ottobre scorso.
A intentare la causa era stato il consorzio dei fonografici SCF, che gestisce in Italia la raccolta e la distribuzione dei compensi per diritti dovuti agli artisti musicali e ai produttori discografici.
I diritti non pagati dal dentista sono degli ultimi dieci anni, e l’entita’ dovra’ essere stabilita da un altro giudice.
La Rai, afferma il direttore generale Masi, non accetta l’arbitrato interno sul caso Santoro e andra’ dal giudice ordinario. Masi e’ dubbioso sulla messa in onda delle prossime puntate di AnnoZero.
 
In relazione alle indagini Mediatrade – Rti, Mediaset precisa "innanzitutto che si tratta sostanzialmente di una duplicazione per anni diversi del medesimo processo pendente presso il Tribunale di Milano".
Il rischio è che Berlusconi decida di mangiarsi tutta la torta. A dicembre,  infatti, scadrà la norma, contenuta nella Legge Mammì (L. 223/1990), che fa divieto  ai titolari di concessioni televisive nazionali di possedere anche giornali di una certa  tiratura.
Annozero continuerà ad andare in onda. La formalizzazione della richiesta di arbitrato presentata da Michele Santoro contro la sospensione di 10 giorni inflittagli dal direttore generale della Rai, Mauro Masi ha fatto scattare la sospensione automatica del provvedimento disciplinare fino alla pronuncia da parte dell’arbitro, come previsto dall’articolo 7 dello statuto dei lavoratori.
Sono esentati dal versamento della tassa di concessione governativa i laureati in legge che si iscrivono al primo anno nel registro dei praticanti, perché non ancora abilitati all’esercizio della professione forense.
Le spese processuali sostenute da un professionista che agisce giudizialmente per danni da inadempimento contrattuale sono deducibili in quanto inerenti alla sua attività.
Con Regolamento del 7 ottobre 2010 il Consiglio Ue ha definito norme e procedure che consentono alle autorità competenti degli Stati membri di collaborare e di scambiare tra loro ogni informazione che possa consentire di accertare correttamente l’Iva, di verificarne la corretta applicazione, in particolare sulle transazioni intracomunitarie, e di lottare contro le frodi.
Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è indagato anche dalla Procura di Roma in merito ai bilanci del 2003 e del 2004 di Rti, società contrallata da Mediaset con sede nella capitale.
I lavoratori della sede milanese del Gruppo Profit – editore di Odeon Tv, Telereporter, Telecampione e delle emittenti locali Canale 10 (Toscana) e TeleGenova (Liguria) – hanno proclamato uno sciopero di 8 ore per lunedì 18 ottobre.
Lunedì 18 ottobre 2010, a Pescara, presso la sede del Consiglio regionale di Piazza Unione (III piano), è previsto un incontro tra il presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci, e i rappresentanti delle aziende televisive abruzzesi.
Il gruppo editoriale L’ Espresso ha in corso colloqui con operatori italiani ed esteri, fra cui anche Sky Italia (gruppo News Corp), per affittare le frequenze del digitale terrestre dei due mux di Rete A.
Non solo portare Cielo sul digitale terrestre. Rupert Murdoch starebbe puntando anche a prendere in affitto le frequenze che il gruppo l’Epresso avra’ a disposizione via via che le trasmissioni saranno convertite da analogiche a digitali.
I risultati delle indagini sull’advertising effettuati da Nielsen mostrano una crescita degli investimenti nel periodo gennaio – agosto 2010 in tutti i principali media, ad eccezione della stampa, dove emergono notevoli differenze tra quotidiani e periodici.
Oasi tv, emittente satellitare siciliana di Troina (Enna) dedicata interamente al mondo del sociale in genere ed in particolare alla solidarietà al volontariato e ad ogni forma di disabilità mentale e fisica, ha licenziato 8 operatori ed ora rischia la chiusura.
Si entra nel vivo del processo di switch-off dell’Area Tecnica 3. Da domani e presumibilmente entro martedì il MSE-Com invierà agli operatori di rete aventi titolo le comunicazioni di avvio dei procedimenti di assegnazione dei diritti d’uso per le frequenze DVB-T nell’Area Tecnica 3 con l’indicazione dei canali che intende assegnare loro.
Gli spot di Sky incentrati sulla figura della "talpa" sono in contrasto con l’articolo 14 ("Denigrazione") del Codice di autodisciplina della comunicazione commerciale e quindi devono cessare.
Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alla campagna per le elezioni del presidente e dei componenti dell’assemblea delle comunita’ territoriali della Provincia Autonoma di Trento (Comunità territoriale della Val di Fiemme, Comunità di
Si parte tra un mese e mezzo e alla grande. In onda subito in diverse regioni italiane e tra queste certamente Lombardia, Piemonte e Toscana.
Diversi termini previsti, nei vari paesi dell’Unione Europea, per la conservazione dei dati di traffico telefonico e telematico; conservazione dei dati relativi anche ai contenuti delle comunicazioni e scarse misure di sicurezza adottate dai provider.
Dieci giorni di sospensione e quindi di mancata retribuzione per Michele Santoro a partire da lunedi’ 18 ottobre. E’ questa la sanzione comminata al conduttore di Annozero, per la prima puntata del programma, da parte della direzione generale della Rai comunicata questa mattina tramite lettera.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 575 del 20/10/2010

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL