NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, con la delibera in oggetto, ha introdotto alcune modifiche e integrazioni al Regolamento recante la nuova disciplina della fase di avvio delle trasmissioni radiofoniche terrestri in tecnica digitale, di cui alla Delibera n. 664/09/CONS.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
banner Tecnomedia0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
banner SIT a9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
 
Il Tribunale di Roma ha accolto la domanda di concordato preventivo presentata il 2 luglio scorso da Centro Europa 7, il network provider che veicola la "tv che non c’è" di Francescantonio Di Stefano.
 
”Abbiamo deciso di scrivere questa inusuale lettera aperta perche’ la tendenza al ridimensionamento dei nostri ascolti ci preoccupa molto: per la prima volta nella storia, nel primo semestre 2013 perdiamo addirittura il primato nella fascia 6.00-9.00.
Nei giorni scorsi il Viceministro allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, ha firmato il decreto di riparto delle misure di sostegno alle emittenti televisive locali per l’anno 2012.
In materia di frequenze occorre "rendere disponibili le porzioni di spettro oggi sottratte al mercato". Lo ha detto il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella intervenendo al convegno ‘Economia dello spettro e innovazione regolamentare’.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
banner superstreaming0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
E’ stata emanata dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni la delibera in oggetto, in corso di pubblicazione sulla G.U., e recante le disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per i diciannove referendum consultivi indetti dalla Regione Lombardia per il giorno 01/12/2013.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013
Bambini sempre più digitali. Quasi uno su cinque ha usato tablet o smartphone prima ancora di essere in grado di pronunciare una frase compiuta.
I programmi marchiati Sportitalia (Sportitalia 1, Sportitalia 2 e Sportitalia 24) di proprietà del gruppo editoriale romano LT Multimedia (Nuvolari, Marcopolo, Alice, Arturo e Leonardo) dal prossimo 1° novembre saranno rinominati.
Gli anni zero hanno segnato l’inizio di un boom tecnologico senza precedenti. Il digitale ha cominciato a spandersi a macchia d’olio, toccando mano a mano tutto quello che ci circonda. Non solo le comunicazioni, ma anche i trasporti, l’industria, i piccoli gesti quotidiani e casalinghi e, non ultimo, il mondo della moda.
E’ morto nella notte nella clinica torinese in cui era ricoverato per una malattia, il giudice Giuseppe Casalbore, del tribunale di Torino, uno dei magistrati piemontesi più conosciuti ed apprezzati.
La “missione Sallusti” è (quasi) compiuta. Il disegno di legge sulla riforma della diffamazione, con particolare riguardo a quella commessa con il mezzo della stampa, in arrivo al Senato e già licenziato dalla Camera, cancella la reclusione e sottopone gli autori alla sola pena pecuniaria.
Si è insediato il 23 ottobre, nella sede del Ministero dello Sviluppo Economico di Largo di Brazzà, il Comitato Media e Minori. A promuovere il ritorno dell’organismo, il Vice Ministro al Mise Antonio Catricalà.
Acque agitate nel Gruppo Editoriale L’Espresso per via della contrazione dei ricavi. Il gruppo ha registrato infatti nei primi nove mesi dell’anno un utile netto di 4,5 milioni di euro, contro i 26,4 milioni dei primi nove mesi del 2012.
L’Ordine dei giornalisti della Lombardia informa che dal 1° gennaio 2014 partirà la nuova procedura d’iscrizione all’Elenco dei pubblicisti dell’Albo, così come stabilito dal Quadro d’indirizzo del Consiglio nazionale.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 726 del 30/10/2013