Penale – Diritto penale – Estinzione del reato – Prescrizione del reato continuato e diritto intertemporale di cui alla “ex Cirielli”

Cassazione penale Sentenza, Sez. II, 27/09/2007, n. 35616


di Fabio Fiorentin Giudice presso il Tribunale di Sorveglianza di Torino
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 5/10/anno 2007
Nel caso di reato continuato, alla luce dell’interpretazione letterale e sistematica della disciplina di cui all’art. 10 della legge n. 251 del 2005, e conformemente all’orientamento prevalente abbracciato dalla giurisprudenza di legittimità, nel caso di procedimenti soggetti alla normativa intertemporale, deve trovare applicazione la disciplina dettata dall’art. 158 cod. pen., nel testo previgente, a norma del quale, per il reato continuato, la prescrizione inizia a decorrere dal giorno in cui è cessata la continuazione.

printfriendly pdf button - Penale - Diritto penale - Estinzione del reato - Prescrizione del reato continuato e diritto intertemporale di cui alla "ex Cirielli"