Podcasting, una cosa di nicchia

L’autorevole osservatorio Pew sputa fuori nuovi dati sul reale utilizzo del download di trasmissioni in mp3. E scopre che è questione che interessa pochi. Ma che rimane interessante e in crescita


da Punto Informatico

Roma – Siti web che pullulano di podcast ce ne sono molti, intere “radio amatoriali” sono nate proprio grazie al podcasting e vista la popolarità di questo mezzo, assume un certo rilievo l’ultimo report in materia sviluppato da Pew Internet & American Life Project.
Secondo l’autorevole società di analisi, solo l’1 per cento degli utenti internet scarica ad ogni sessione almeno un podcast, che viene perlopiù ascoltato subito oppure tenuto per un ascolto successivo, e in qualche caso anche per “archiviazione” di una certa trasmissione.

Più in generale, il 12 per cento degli utenti dichiara di aver scaricato un podcast. Si tratta di un dato importante per chi utilizza il podcasting per i propri contenuti: nel report precedente, pubblicato ad aprile, questa percentuale era del 7 per cento, il che implica una veloce accelerazione nella popolarità di questa tecnica.

Va detto che il rapporto periodico sull’argomento sviluppato da Pew si basa su un campione di circa 3mila persone che, intervistate telefonicamente, vengono considerate “rappresentative” della popolazione statunitense.

Il PDF del rapporto si trova qui

printfriendly pdf button - Podcasting, una cosa di nicchia