Pubblicità sulla stampa: -2,3% a gennaio. Ma per la prima volta salgono i quotidiani (+1,6%)

Mese magro anche per la stampa, quello di gennaio, con un calo generalizzato del -2,3% (raffronto sul 2015), con però la sopresa di una lieva ripresa del comparto dei quotidiani.

Secondo i dati dell’Osservatorio Stampa Fcp, nello specifico, i quotidiani hanno registrato infatti un andamento positivo sia in termini di fatturato (+1,6%) che di spazio (+4,7%). Le singole tipologie hanno segnato rispettivamente, quanto alla commerciale nazionale un positivo +14,7% a fatturato e addirittura +31,7% a spazio, mentre la pubblicità commerciale locale è stabile a +0,5% a fatturato e a +0,4% a spazio. Segno negativo invece per tipologia di servizio (-8,3% a fatturato e +17,7% a spazio), addirittura più accentuato sulla tipologia rubricata (-12,2% a fatturato e -19,7% a spazio). Ennesimo brusco calo di fatturato (-14,0%) e di spazio (-7,3%) per i periodici, così come per i settimanali, che hanno registrato un andamento negativo quanto a fatturato  (-13,3%) e a spazio (-2,8%). Percentuali negative anche per i mensili (fatturato -17,8% e spazio -11,5%) e per le altre periodicità (-4,7% a fatturato e -12,1% a spazio). (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Pubblicità sulla stampa: -2,3% a gennaio. Ma per la prima volta salgono i quotidiani (+1,6%)