Sportitalia raccoglie in proprio con Solo Sport

Il gruppo tv che edita i canali Sportitalia, Si Live 24 e Solo Calcio si è dotato di una struttura interna di raccolta pubblicitaria (per ora non una vera concessionaria), che fa capo a Bruno Bogarelli ed è gestita da Davide Viola


da www.pubblicitaitalia.it/news.asp?id_news=3527

Intanto si scioglie il nodo dei diritti della Serie B.
Si chiamerà Solo Sport la nuova struttura interna di raccolta pubblicitaria di Europa Tv, la società televisiva che edita SportItalia, Si Live 24 e Solo Calcio, oltre al sito Sportitalia.com. La struttura in un primo momento non sarà costituita in società autonoma, ma opererà con risorse interne al gruppo editoriale, anche se è già in atto un reclutamento di persone. Solo Sport, che farà capo amministrativamente al direttore di rete di Sportitalia Bruno Bogarelli (nella foto), mentre Davide Viola sarà responsabile della gestione operativa, raccolgierà spot e sponsorizzazioni oltre che per i già citati canali tv di Europa Tv (trasmessi sulla piattaforma satellitare Sky Italia ma anche sul multiplex digitale terrestre D-Free), anche per le cosidddette ‘finestre’ pubblicitarie locali di Eurosport, Eurosport 2 ed Eurosport News, i tre canali sportivi posseduti al 100% dal gruppo tv francese Tf1 (ovvero uno dei due azionisti di Europa Tv con il 49%, mentre il restante 51% fa capo all’imprenditore Tarak Ben Ammar). Le finestre locali italiane di Eurosport, dove sono pianificati gli spot di quelle aziende a cui interessa solo una copertura nazionale, generano circa un terzo della raccolta pubblicitaria totale di Eurosport in Italia: gli altri due terzi provengono invece da pianificazioni ‘paneuropee’, ovvero da clienti pubblicitari italiani (o internazionali ma con sede nel nostro Paese), che optano per una copertura su tutto il territorio europeo. Fino al 2005, la raccolta pubblicitaria di Sportitalia era affidata a Radio e Reti, così come quella della finestra locale di Eurosport (mentre quella paneuropea era e resta in carico a una struttura interna). Intanto ieri sera, un incontro tra i vertici di Sportitalia (l’azionista Tarak Ben Ammar e l’ad Angelo Codignoni) e quelli della Lega Calcio, ha affrontato il nodo dei diritti tv della Serie B: Sportitalia ha infatti quelli per anticipi e posticipi della serie cadetta, e Sky ha quelli per le partite casalinghe di Juventus e Genoa. Un accordo era necessario per dirimere la questione.

printfriendly pdf button - Sportitalia raccoglie in proprio con Solo Sport