Studi di settore – Contribuenti che esercitano più attività

Sono stati resi noti i criteri per l’applicazione degli studi di settore nei confronti dei contribuenti che esercitano due o più attività d’impresa ovvero una o più attività in diverse unità di produzione o di vendita


Sono stati resi noti i criteri per l’applicazione degli studi di settore nei confronti dei contribuenti che esercitano due o più attività d’impresa ovvero una o più attività in diverse unità di produzione o di vendita, per i quali è previsto obbligo di annotazione separata.

Qui per leggere in pdf il decreto 25 maggio 2007 (gu n. 152 del 3 luglio 2007)
Qui per leggere in pdf l’allegato

printfriendly pdf button - Studi di settore - Contribuenti che esercitano più attività
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Studi di settore - Contribuenti che esercitano più attività

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO