T, IP. Vodafone Tv, partenza autunnale. Via a sinergia con Discovery

Sembra proprio che l’operatore di telecomunicazioni Vodafone sia pronto a lanciare, nel giro di qualche settimana, la sua Vodafone Tv, un servizio di televisione via internet per “cambiare il modo di guardare la TV”.

Le informazioni relative alla nuova piattaforma di IP Tv sono al momento sparute, ma una pagina accessibile all’interno del sito vodafone.it anticipa, da più di un mese, una novità in arrivo che sembra proprio ricondurre al nuovo progetto: un servizio che consentirà la fruizione di alcuni televisivi via internet, in casa e fuori casa. E in attesa del debutto di tale servizio in Italia, Vodafone Italia e Discovery Italia hanno annunciato il 1° giugno 2016 di aver siglato un accordo per trasmettere i canali free to air Nove, Real Time, DMax, Giallo, Focus, K2 e Frisbee sulla Vodafone TV. I clienti di Vodafone TV potranno quindi avere accesso (sia sul televisore di casa sia in mobilità) ai contenuti della programmazione di Real Time e DMax fino alla scienza e ai documentati di Focus, alle serie crime di Giallo e ai programmi per i più piccoli su K2 e Frisbee. Oltre alla visione dei canali in diretta sarà senz’altro possibile seguire l’intera programmazione dei canali free Discovery anche on demand, dopo la messa in onda. Per Discovery Italia si tratta sicuramente di una bella sfida che potrebbe senz’altro espandere il suo pubblico, rendendo disponibili i contenuti gratuiti visibili sul digitale terrestre anche via web. Lecito aspettarsi che Vodafone Italia vada a stringere accordi simili con altri editori per il lancio di Vodafone TV, così da riuscire ad edificare un palinsesto televisivo con offerte dedicate ad un pubblico generalista, da fruire in mobilità ma anche in casa attraverso la rete Vodafone. Ad oggi Vodafone ha puntato sulla partnership con servizi gia’ affermati (vedi lo sconto Mediaset Premium, Spotify per la musica, Netflix, Infinity e Chili TV per film e serie tv on demand). Adesso l’azienda trainata da Aldo Bisio sembrerebbe essere pronta a fare un salto di qualità e lanciare un vero e proprio servizio IP che potrebbe essere ragguagliato, quanto a risultati, a TIM Sky, che da Aprile 2015 permette ai clienti TIM di accedere all’offerta SKY senza parabola, tramite decoder e con tutta la qualità e servizi disponibili per i clienti via satellite (TIM detiene attualmente l’esclusiva, quindi niente canali Sky su Vodafone TV). (S.F. per NL)
printfriendly pdf button - T, IP. Vodafone Tv, partenza autunnale. Via a sinergia con Discovery