Editoria. Il New York Times cresce in digitale: ora la scommessa è sui “pacchetti”

New York Times

Come già anticipato da NL, il New York Times ha portato avanti la decisione di investire maggiormente sugli abbonamenti digitali, integrando diverse tipologie di sottoscrizioni per raggiungere un bacino di utenti più ampio. A tale scopo, e con l’obiettivo di raggiungere 15 milioni di iscritti entro il 2027, il quotidiano USA punterebbe su piani di […]

Editoria. In arrivo 90 mln. Radio e tv concorrono per 35 mln per investimenti tecnologici. Dpcm ripartizione Fondo Straordinario per Editoria

Giuseppe Moles

Il Dpcm per la ripartizione delle risorse del Fondo Straordinario per l’Editoria prevede, nel dettaglio, l’assegnazione di 15 milioni per il bonus edicole, 28 per il contributo straordinario sul numero di copie vendute nel 2021, 12 per l’assunzione di giovani giornalisti e professionisti con competenze digitali e per la trasformazione a tempo indeterminato dei contratti […]

Elezioni. Ordine giornalisti pubblica vademecum con risposte a domande frequenti a riguardo rispetto dei principi di pluralismo ed equilibrio

giornalisti, tessera

L’Ordine dei giornalisti (Consiglio Nazionale) ha elaborato una serie di FAQ in merito a come il giornalista, in particolare se candidato alle elezioni per il rinnovo del Parlamento, deve comportarsi in campagna elettorale, al fine di rispettare il principio del pluralismo e dell’equilibrio nell’informazione. Con l’occasione, l’Odg ha ricordato le procedure per le segnalazioni di […]

Tv. Lo stato dell’arte della tv nella Relazione annuale 2022 dell’Agcom: dal riposizionamento delle frequenze, alla raccolta, agli OTT che avanzano

Relazione annuale 2022

“In attuazione della Road Map è in corso il rilascio per area geografica della banda 700 e il riposizionamento delle frequenze per il servizio digitale terrestre delle emittenti televisive sulla banda sub700. L’esigenza di continuare a trasmettere lo stesso numero di canali nonostante la riduzione delle frequenze disponibili, derivante anche dalla necessità di coordinare le […]

Web. Total digital audience in aumento: la guerra salva i giornali

total digital audience

Grazie alla concomitanza di più fattori, la total digital audience ha registrato, nel mese di gennaio 2022, un forte salto in avanti che ha toccato il particolar modo il settore news. Sia le versioni online dei giornali cartacei, sia le testate esclusivamente web, hanno visto i propri utenti unici aumentare sensibilmente: premiata l’informazione di qualità e quella legata […]

Editoria. Gedi cede L’Espresso. Il gruppo ora punta sui contenuti multimediali e digitali

ESPRESSO

Gedi, con una transizione graduata, cede L’Espresso – la testata che ha dato origine al gruppo stesso – a Bfc Media e concentra l’attenzione su contenuti digitali e multimediali. Il settimanale è vittima della crisi ormai irreversibile della carta stampata. Gedi e L’Espresso La storia di Gedi è indubbiamente legata al settimanale L’Espresso, primo prodotto editoriale […]

Media. Agcom lancia appello per “un’informazione responsabile sul conflitto in Ucraina”. E richiama editori su vincoli della direttiva SMAV

appello

Appello Agcom a media: l’attività di informazione televisiva costituisce servizio di interesse generale e, in ossequio a tale funzione, tutte le emittenti televisive sono tenute, anche ai sensi dell’art. 4 della direttiva SMAV, ad assicurare una adeguata informazione sui fatti di attualità al fine di concorrere alla formazione di una opinione pubblica consapevole, conformandosi a […]

Editoria. L’informazione al tempo di guerra: dalle immagini veicolate su Tv a nuovi device. Con conflitto Russia-Ucraina svolta comunicativa

guerra

Lo scorso giovedì 24/02/2022 il mondo intero si è svegliato con le immagini dell’inizio della Guerra in Ucraina e dei bombardamenti sulla capitale Kiev. Un evento, questo, che ha segnato una svolta importante, dal punto di vista comunicativo, nel racconto dei conflitti internazionali per la moltitudine di device con cui tali informazioni sono arrivate a […]