Si salvi chi può

si salvi chi può

Diverse decine. Tante sono le comunicazioni recanti le osservazioni alle linee guida sui bandi FSMA sottoposte a consultazione dal Mise che sono arrivate alla nostra redazione. Ne esce un quadro preoccupante.

Radio. Tra rimpianti, rimorsi e occasioni perdute e un unico indiscutibile punto di non ritorno: il 1990, quando tutto cambio’ per non rimanere mai piu’ come prima

Radio Studio 105, Nicola Nisticò, 1990

L’ac/dc della radiofonia italiana: il 1990. Nonostante un periodo lunghissimo condizionato da tantissimi avvenimenti (comunque diverso da regione a regione e, in certi casi, anche da città a città, pur nel raggio di poche decine di chilometri), sebbene difficoltà e percorsi diversi abbiano spesso caratterizzato il cammino di emittenti pur partite dallo stesso punto e […]

Radio. Le sanzioni degli I.T. per utilizzo di apparati FM eccedenti la potenza di targa: quando sono illegittime

trasmettitore, apparati, potenza, targa

Accade (in verità raramente) che qualche editore si veda contestare da qualche Ispettorato Territoriale eccessivamente puntiglioso l’utilizzo di apparati FM di potenza di targa superiore a quella indicata nel relativo campo della scheda B. Tali contestazioni sono legittime? Ne parliamo con l’avv. Stefano Cionini, rainmaker di MCL Avvocati Associati, law firm che gestisce in esclusiva […]

Radio, interferenze FM. Consiglio di Stato: I.T. devono verificare se RAI abbia modificato propri impianti prima di muovere contestazioni ai privati

antenne Monte Conero 1024x768 - Radio, interferenze FM. Consiglio di Stato: I.T. devono verificare se RAI abbia modificato propri impianti prima di muovere contestazioni ai privati

Importante decisione del Consiglio di Stato (supremo ordine di giustizia amministrativa) pubblicata recentemente che tratta alcuni casi controversi in ordine a interferenze segnalate da RAI verso impianti privati dopo aver apportato modifiche ai propri diffusori [1] e a procedure sommarie degli I.T. sostanzialmente basate sulla “presa d’atto” delle segnalazioni della concessionaria pubblica. La vicenda in parola […]

Stoppa il topo

stanare il topo - Stoppa il topo

Cosa c’era di meglio dello specchietto di un nuovo censimento impianti FM per attirare l’attenzione di tutti i radiofonici?

Radio e Tv. Morto Oscar Mammì: sua la L. 223/1990, pilastro del sistema rtv italiano

legge Mammì

Era riuscito dove molti altri, dal 1976 fino al 1989, erano falliti, magari trascinando nel baratro governi interi: aveva condotto all’approvazione parlamentare una delle leggi più scottanti e complicate dell’ordinamento italiano, quella che avrebbe posto fine al cd. “far west dell’etere”, esploso dopo la famosa sentenza 202/76 dei giudici delle leggi, che aveva sancito l’incostituzionalità […]