Televisione digitale: esplode l’on demand. Dopo Mediaset (DTT) e Telecom Italia (IP Tv), è l’ora di Sky (Sat)

Sky lancia Sky Selection on demand, la risposta gratuita alle operazione di pay per view di Mediaset sul digitale terrestre e di Telecom Italia (La 7) sul web (IP Tv, con CuboVision).

Il servizio è da ieri disponibile agli abbonati Sky dotati di MySky e MySkyHD. Sky Selection on demand, fanno sapere da Sky Italia, offrira’ tutti i giorni ai propri abbonati una selezione sempre aggiornata della sua ricchissima offerta di programmi: film e serie tv, ma anche rubriche sportive, documentari e programmi per bambini. Fino a 150 nuovi titoli al mese e 5 nuovi titoli al giorno, con la possibilita’ di vederli in ogni momento, senza alcun vincolo orario, e di archiviarli nella sezione dedicata del proprio hard disk. Il servizio Sky Selection on demand non modifica la capienza del proprio hard disk e le funzionalita’ gia’ a disposizione nei decoder My Sky e MySkyHD. Sky Selection on demand e’ stato attivato automaticamente su tutti i decoder MySky e MySkyHD e non richiede quindi alcuna operazione da parte degli abbonati. Al di là delle specificità tecniche dell’operazione, essa è la dimostrazione del crescente interesse dei broadcaster nei confronti dell’innovativa (per il nostro paese) pay per view. Certo è che, rispetto alla scelta di Telecom Italia di puntare sul web, le soluzioni dtt e sat destano qualche perplessità in ordine alla capacità di domiciliazione di programmi. Infatti, mentre per l’ipotesi web-resident lo spazio per la catalogazione dei contenuti è virtualmente infinito, per gli altri due formati (e in particolare il DTT) è più o meno limitato. 
 
printfriendly pdf button - Televisione digitale: esplode l'on demand. Dopo Mediaset (DTT) e Telecom Italia (IP Tv), è l'ora di Sky (Sat)