Tv locali, legge di stabilità: futuro settore dipende da Commissione Bilancio Camera

Ci auguriamo che la Commissione Bilancio oggi approvi l’emendamento che prevede l’applicazione dell’art. 10 della legge 422 del ’93 a favore delle emittenti locali, evitando che il comparto sparisca, colpito dalla crisi e dai tagli indiscriminati del governo".

E’ quanto dichiara il Presidente dell’Associazione TV locali FRT Maurizio Giunco. "L’approvazione dell’emendamento, prosegue Giunco, consentirebbe la sopravvivenza delle emittenti locali (soprattutto quelle a vocazione informativa) preziose custodi del pluralismo e della libertà d’informazione scongiurando inoltre disastrose ripercussioni in termini di occupazione per più di 5 mila addetti. La drammaticità del momento impone al Parlamento di intervenire con decisione ed efficacia al fine di evitare la cancellazione di un intero comparto televisivo che tanto ha contribuito a dare voce alle particolarità e ed alle istanze del territorio", ha concluso l’esponente del sindacato che fa parte di Confindustria Radio Tv. (E.G. per NL)
 
printfriendly pdf button - Tv locali, legge di stabilità: futuro settore dipende da Commissione Bilancio Camera