Tv locali. Napoli. Intimidazione a cronista dell’emittente tv “Canale 8”. Incursione in casa, auto incendiata

Il presidente dell’Ordine della Campania, Ottavio Lucarelli, ha telefonato al giornalista dell’emittente televisiva ‘Canale 8’, Duccio Giordano, vittima di un grave atto intimidatorio.

Ignoti sono entrati nella sua casa di campagna a Durazzano e hanno incendiato l’auto, una Opel Agila. Duccio Giordano è autore della trasmissione ‘Panni sporchì che a fine febbraio si è occupata della vita sotto scorta dei magistrati in prima linea nella lotta alla camorra. Tra gli ospiti Federico Cafiero de Raho, Raffaele Cantone, Catello Maresca. Già nelle scorse settimane Giordano aveva subito il furto di un gommone al Borgo Marinari. In mattinata, intervistato da Metropolis tv, Lucarelli ha rilanciato l’appello alle forze di polizia affinchè ci sia una maggiore protezione per i giornalisti impegnati in Campania sui versanti della cronaca nera e giudiziaria. Appello già ribadito nei giorni scorsi durante un’audizione davanti al Comitato per l’ordine e la sicurezza. (ANSA)
 
printfriendly pdf button - Tv locali. Napoli. Intimidazione a cronista dell’emittente tv “Canale 8”. Incursione in casa, auto incendiata
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv locali. Napoli. Intimidazione a cronista dell’emittente tv “Canale 8”. Incursione in casa, auto incendiata

Pasticcio in arrivo sul DTT. Spostamento obbligo formato H264 ma non switch-off?

IN ARRIVO