Tv. USA, vendute otto emittenti con marchio Fox

Il gruppo News Corp. cede definitivamente 8 emittenti locali a Oak Hill Capital Partners


Sebbene la natura della vendita possa sembrare piuttosto singolare, anche il magnate Rupert Murdoch talvolta decide di disfarsi di qualcuna delle sue più proprietà. È successo qualche giorno fa, negli Stati Uniti, dove il gruppo News Corp. avrebbe definitivamente accettato l’offerta di Oak Hill Capital Partners, cedendo 8 emittenti televisive locali con il marchio Fox per la cifra di 1,1 miliardi di dollari. Tra le stazioni comprese negli accordi presi tra le due società appaiono quelle di Denver, Salt Lake City, St. Louis, Birmingham, Kansas City, Greensboro, Milwaukee e Cleveland. A gestire questo folto pacchetto di emittenti ci penserà Local Tv, divisione televisiva di Oak Hill Capital Partners, nata solo l’anno scorso dopo la recentissima acquisizione della New York Times Company. Al termine dell’acquisizione l’amministratore delegato di Local Tv Bobby Lawrence si è dimostrato decisamente soddisfatto e consapevole di poter gestire ognuna delle otto emittente ottenute con l’ausilio dei migliori collaboratori, con il fine ultimo creare un solido network locale. (Marco Menoncello per NL)

Send Mail 2a1 - Tv. USA, vendute otto emittenti con marchio Fox

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL