DTT, LCN: il Consiglio di Stato sospende la sentenza del TAR che aveva annullato la delibera 366/10/CONS. Udienza per sospensiva al 30/08/2011

LCN fermi fino alla camera di consiglio del 30/08/2011. Con decreto in data odierna, il Consiglio di Stato (sez. VI) ha infatti accolto l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dall’Agcom per la riforma della sentenza del TAR Lazio che aveva annullato la Del. 366/10/CONS (recante il piano per la numerazione automatica dei programmi del DTT).

DTT, LCN, il CdS decide oggi sulla misura cautelare provvisoria richiesta da Agcom per sospendere la sentenza del TAR che ha annullato la Del. 366/10/CONS

Non ha perso tempo l’Agcom e non ne sta perdendo il Consiglio di Stato che, il giorno dopo la notizia (data per primo da questo periodico) sulla dirompente decisione del TAR Lazio di annullare la delibera 366/10/CONS che regolava il logical channel numbering, discute oggi l’istanza per la concessione di una misura cautelare provvisoria che sospenda il provvedimento dei giudici di primo grado.

DTT, LCN: Agcom appella al CdS la sentenza del TAR Lazio che ha annullato la delibera 366/10/CONS. Chiesta la sospensione del provvedimento inaudita altera parte

Agcom reagisce con decisione al terremoto sui logical channel number. L’ente presieduto da Corrado Calabrò ha infatti annunciato di aver appellato la sentenza del TAR Lazio che ha annullato la delibera 366/10/CONS che regolava la numerazione automatica dei programmi DTT, chiedendone la sospensione con un provvedimento inaudita altera parte.