Agcom adegua regole beauty contest a decisione UE: Sky in gara. Ancora nulla per le tv locali

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha reso noto di aver modificato il disciplinare della gara non competitiva (beauty contest) per l’assegnazione dei cinque multiplexer costituenti il dividendo digitale.

Agcom non è entrata nei dettagli del regolamento, sottolineando però come la modifica, che consentità a Sky di partecipare alla gara sin dal 2011, si sia resa necessaria per adeguare la normativa nazionale  alla decisione della Commissione Europea dello scorso luglio che aveva imposto l’abbattimento delle barriere all’ingresso della News Corp. di Rupert Murdoch nell’etere digitale italiano come operatore di rete (il gruppo è già oggi presente come fornitore di contenuti col programma Cielo, veicolato dal network provider Rete A del Gruppo L’Espresso). Ancora nulla, invece, a riguardo della richiesta delle tv locali di rivedere il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze, reinserendo i canali coordinati a livello internazionale sottratti dall’ultima revisione a tutto vantaggio degli operatori nazionali (esistenti e nuovi entranti). (A.M. per NL)
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Agcom adegua regole beauty contest a decisione UE: Sky in gara. Ancora nulla per le tv locali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL