Agcom: avvio procedimento attuazione art. 61, c. 4, d.lgs. 259/2003, fissazione obiettivi qualità servizio universale 2010

Comunicato Agcom – Si comunica che è stato avviato il procedimento per l’attuazione dell’articolo 61, comma 4, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259 (di seguito Codice delle comunicazione elettroniche), relativo alla fissazione degli obiettivi di qualità per le imprese assoggettate ad obblighi di servizio universale per l’anno 2010.

 
Si riportano nell’allegato 1 gli obiettivi di qualità del servizio universale per l’anno 2010 proposti da Telecom Italia S.p.A., operatore incaricato della fornitura il Servizio Universale, sulla base di quanto previsto dall’art. 5 della delibera n. 254/04/CSP, insieme ad obiettivi e risultati degli indicatori utilizzati per il Servizio Universale relativi agli anni dal 2005 al 2009.
 
Con riferimento all’indicatore di qualità dei servizi da operatore internazionale in considerazione dell’ attuale trascurabile utilizzo del servizio, l’Autorità intende anche valutare, la possibilità di eliminare la rilevazione dell’indicatore.
 
Ai sensi dell’art. 27, comma 1, del regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorità, approvato con la delibera n. 506/05/CONS del 21 dicembre 2005, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 14 gennaio 2006, n. 11 e dell’art. 83, comma 1, del Codice delle comunicazioni elettroniche, sarà disposta l’audizione delle associazioni dei consumatori e degli utenti di cui all’art. 137 del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206. ” Codice del consumo, a norma dell’art. 7 della legge 29 luglio 2003, n.229”.
 
La responsabilità del procedimento è affidata al dott. Sergio Del Grosso, dirigente dell’Ufficio Qualità, Servizio Universale e rapporti con le Associazioni, della Direzione Tutela dei Consumatori.
 
I soggetti interessati sono pertanto invitati a far pervenire all’Autorità, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso di avvio del presente procedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, documenti, memorie scritte e pareri su quanto proposto da Telecom Italia S.p.A., ed entro lo stesso termine, di essere auditi dal responsabile del procedimento.
 
Tali documenti, memorie scritte e pareri dovranno essere inviati una sola volta ed esclusivamente via fax al numero 081 7507 616.
 
E’ richiesto l’inoltro di tale documentazione anche in formato elettronico (in formato word) al seguente indirizzo e-mail: s.delgrosso@agcom.it. La trasmissione in formato elettronico non è sostitutiva dell’invio della relativa documentazione via fax.
 
Tutti i documenti, le memorie scritte e pareri dovranno indicare, separatamente, le eventuali parti da sottrarre all’accesso e alla pubblicazione, riportando le motivazioni in merito al pregiudizio concreto e attuale derivante alla società dalla messa a disposizione della documentazione inviata nel corso del procedimento istruttorio.
 
Il procedimento si concluderà entro 90 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso di avvio del presente procedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, fatte salve le sospensioni per le richieste di informazioni e documenti, calcolate sulla base delle date dei protocolli dell’Autorità in partenza e in arrivo. I termini del procedimento possono essere prorogati dall’Autorità con determinazione motivata.
 
La presente comunicazione è pubblicata sul sito web dell’Autorità www.agcom.it.
 
L’avviso di avvio del procedimento è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.
 
Il Direttore della Direzione Tutela dei Consumatori
Federico Flaviano
 
printfriendly pdf button - Agcom: avvio procedimento attuazione art. 61, c. 4, d.lgs. 259/2003, fissazione obiettivi qualità servizio universale 2010
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Agcom: avvio procedimento attuazione art. 61, c. 4, d.lgs. 259/2003, fissazione obiettivi qualità servizio universale 2010

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL