Agcom, Emilia Romagna: interventi nel settore delle comunicazioni elettroniche a tutela dell’utenza colpita dal terremoto

Si è svolto oggi a Bologna, presso la Sala Polivalente dell’Assemblea Legislativa della regione Emilia Romagna, l’incontro di presentazione degli interventi nel settore delle comunicazioni elettroniche a tutela dell’utenza colpita dal terremoto.

L’iniziativa, promossa dalla Direzione Tutela dei Consumatori dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e dal Corecom Emilia Romagna, con la partecipazione dei Corecom Lombardia e Veneto, prevede l’adozione di misure specifiche per l’utenza (il cui impatto è stimabile in 8 milioni di euro su base annua) quali, ad esempio, la sospensione della fatturazione, la decurtazione sugli importi delle bollette telefoniche, l’accesso ad internet gratuito in alcuni campi di accoglienza tramite wi-fi/wi-max, sconti particolari su abbonamenti, ricariche gratuite e cellulari in omaggio. Inoltre, tramite il contributo tecnico fornito a titolo del tutto gratuito dalla maggioranza degli Operatori di TLC fissi e mobili, ad oggi, attraverso il numero solidale 45500, è stata raccolta e messa a disposizione della Protezione Civile la considerevole cifra di 15 milioni di euro. Hanno partecipato all’incontro anche le Associazioni dei Consumatori che sono state invitate ad evidenziare le ulteriori criticità e proporre ulteriori misure da adottare.
printfriendly pdf button - Agcom, Emilia Romagna: interventi nel settore delle comunicazioni elettroniche a tutela dell’utenza colpita dal terremoto
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Agcom, Emilia Romagna: interventi nel settore delle comunicazioni elettroniche a tutela dell’utenza colpita dal terremoto

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL